Android

Smartphone usati e danneggiati? Amazon li prende e ti rimborsa

È capitato a tutti di aver uno smartphone vecchio o danneggiato e non riuscire a rivenderlo. Da oggi, ci pensa Amazon che ha lanciato anche in Italia Recommerce: il servizio che permette di rivendere un cellulare usato, in cambio di un rimborso monetario corrispondente al valore dello smartphone stesso, calcolato sulla base delle condizioni. Scopriamo di cosa si tratta e come funziona.

Per questo servizio, Amazon si affida a una piattaforma di terze parti (Recommerce Group) per il ritiro e la valutazione. La procedura per rivendere lo smartphone usato è molto facile e rapida. Basta recarsi sul sito dedicato (a questo link) ed effettuare la richiesta. Sono tre i parametri utilizzati per la valutazione delle condizioni del dispositivo:

  • aspetto esteriore (perfetto, buono o danneggiato)
  • accensione (se il dispositivo si accende o meno)
  • funzionamento dello schermo e dei pulsanti
  • disattivazione o meno della funzione “Localizza il mio iPhone” valida ovviamente solo per gli smartphone Apple.

Le condizioni poi verranno valutate al momento di ritiro. Se dovessero differire da quanto dichiarato, il valore verrà ricalcolato sulla base delle effettive condizioni del dispositivo.

Una volta inserite queste informazioni, verrà mostrato il valore corrispondente e bisognerà inserire i propri dati personali. Amazon specifica che tutti i cellulari vengono ritirati, anche quelli rotti. Dopo la convalida del ritiro del cellulare, verrà erogato il pagamento entro 48 ore. Il ritiro del dispositivo è completamente gratuito.

Insomma, un’iniziativa che promuove l’economia circolare e mira a ridurre l’inquinamento e la quantità dei rifiuti dando ai dispositivi una seconda vita.

Se siete alla ricerca di uno smartphone Samsung, potete dare un’occhiata alla nostra guida dedicata, raggiungibile a questo link.