Cuffie, auricolari e accessori

Snapchat Spectacles, il mondo non sarà più lo stesso grazie alla realtà aumentata

Snap ha annunciato l’arrivo dei nuovi Spectacles di quarta generazione, i quali guadagnano il supporto alla realtà aumentata. Il mondo non sarà più lo stesso dopo averlo visto attraverso le varie Lenti sviluppate per unire il mondo reale con quello digitale!

Snapchat Spectacles AR

La nuova generazione di Spectacles è il primo modello di occhiali sviluppato da Snap che consente ai creatori di contenuti di osservare il mondo che li circonda attraverso le proprie Lenti (conosciute anche come Lens, ovvero gli effetti AR sviluppati in origine per Snapchat).

Dopo l’arrivo sul mercato dei primi modelli di Spectacles principalmente pensati per la cattura di foto e brevi video, Snap fa un ulteriore passo in avanti in quello che afferma essere un modo di reinventare la fotocamera.

Negli anni Snap ha sperimentato in continuazione, nel mondo hardware e software delle fotocamere, per aiutare gli Snapchatter a esprimersi, comunicare con gli amici, conoscere il mondo ed essere creativi, e con i nuovi Spectacles l’immaginazione prende vita in maniera naturale” scrive l’azienda nel comunicato stampa.

I nuovi Spectacles sono stati progettati per dare vita alle Lenti 3D con un approccio che mette al centro la persona. Con un peso di soli 134g ed un design molto simile a quello dei normali occhiali da sole (anche se magari un po’ stravaganti N.d.R.) permettono ai creator di portare sempre con sé il mondo AR di Snap, senza fili e con una ricarica che dura fino a 30 minuti.

La sovrapposizione dei contenuti digitali con la realtà avviene grazie a due display a guida d’onda 3D dal campo visivo di 26,3 gradi (diagonale), i quali sono perfetti per l’utilizzo all’aria aperta grazie ad una luminosità massima di 2000 nit.

La risposta in tempo reale delle immagini visualizzate viene garantita dalla bassa latenza tra i fotogrammi, ridotta a soli 15ms. A completare la dotazione hardware sono presenti 2 fotocamere RGB, 4 microfoni, 2 altoparlanti stereo e controlli touch integrati nelle aste laterali.

Sotto il cofano è installato un chip Qualcomm Snapdragon XR1, pensato appositamente per questo genere di applicazioni.

Per quanto riguarda al software, Snap spiega così il funzionamento dei propri occhiali AR:

Il touchpad di Spectacles, posto in corrispondenza della tempia, consente di mostrare e lanciare Lens Carousel, consentendo ai creator di sperimentare diverse Lenti, comprese quelle da loro costruite con Lens Studio. Il pulsante destro attiva Scan, che abbina ciò che i creator stanno vedono attraverso gli Spectacles alle Lenti più rilevanti. Voice Scan permette inoltre ai creator di usare i comandi vocali per visualizzare certi tipi di Lenti, il tutto completamente senza l’utilizzo delle mani. Toccando il pulsante sinistro, invece, i creator possono catturare Snap di 10 secondi e condividerli direttamente da Spectacles: una luce LED indica chiaramente quando la registrazione è in corso“.

I creator possono sperimentare con i nuovi occhiali di Snap grazie all’integrazione con l’applicazione desktop Lens Studio, progettata proprio per dare la possibilità ai creativi di sviluppare le proprie Lenti in realtà aumentata. È possibile inviare una richiesta a Snap per poter ricevere gli Spectacles da utilizzare per lo sviluppo in realtà aumentata dalla pagina dedicata sul sito ufficiale.

Gli auricolari True Wireless (TWS) Samsung Galaxy Buds Live sono disponibili su Amazon a soli 129,00 euro.