Tom's Hardware Italia
Windows

Surface 3 da domani in vendita: è il tablet giusto per voi?

Surface 3 è il tablet giusto per voi? Ecco poche e semplici domande per capirlo.

Da domani sarà disponibile in Italia il tablet Microsoft Surface 3. Chi l'ha prenotato online sul sito ufficiale del produttore potrebbe toccarlo con mano già domani, chi preferisce dargli prima un'occhiata presso i punti vendita lo troverà presso Euronics, Media World, Saturn, Trony e Unieuro e i rispettivi canali di e-commerce.

Per consentirvi di fare un acquisto consapevole abbiamo già pubblicato nei giorni scorsi la prova completa. Facciamo un breve riepilogo per chi non intende leggere un contenuto approfondito. Stiamo parlando di un tablet con schermo da 10,8 pollici a 1920 x 1280 pixel con Windows 8.1 standard e chassis in lega di magnesio che pesa 622 grammi, compreso il sostegno regolabile in tre posizioni.

microsoft surface 3

La Type Cover opzionale è stata migliorata rispetto al passato e permette una digitazione confortevole. Il prezzo di 609,90 euro per la versione base da 64 GB e di 729,90 euro per il top di gamma con 128 GB non è accessibile a tutti, e il processore Atom non consente prestazioni allo stesso livello di quelle di Surface Pro 3.

Per capire se per ciascuno di voi sia il caso di correre a comprare Surface 3 o se sia meglio evitare questo investimento rispondete alle semplici domande che vi poniamo di seguito.

Che attività intendete svolgere con Surface 3?

A seconda delle attività che intendete svolgere Surface 3 potrebbe rivelarsi la scelta migliore o tutto il contrario. Se quello che state cercando è semplicemente un tablet da usare per la riproduzione di contenuti multimediali, leggere e-book, fare qualche casual game e aggiornare i social media, tenete conto che sia l'iPad Air 2 sia un tablet Android come per esempio il Lenovo Yoga 2 Pro offrono ecosistemi decisamente più ricchi e costano meno.

Se avete solo bisogno di un computer portatile da usare tutti i giorni sappiate che potete trovare decine di notebook tradizionali con processori più veloci e un design più indicato da usare sulle gambe, spendendo meno di 600 euro.

Surface 3 fa la differenza con la sua capacità di combinare portabilità, flessibilità e qualità costruttiva. Durante i nostri test Surface 3 ha dimostrato di avere prestazioni tutto sommato modeste: non ha avuto problemi con la navigazione web – anche con molte tab del browser aperte – ha riprodotto senza problemi video HD e ha gestito attività di produttività generali come la stesura di testi, la corrispondenza mail e l'editing base di immagini.

Le prestazioni complessive misurate con Geekbench 3 si sono dimostrate migliori della media dei tablet (3.351 punti contro 2.404 punti), ma inferiori a quelle dell'iPad Air 2 (4547 punti) e di Surface Pro 3 (5665 punti), che è il prodotto di Microsoft indirizzato alla clientela più esigente.

Questo livello di prestazioni rende Surface 3 indicato per chi lo sceglie come prodotto secondario da affiancare a un computer esistente, o come dispositivo multifunzione che l'utente medio potrebbe portare con sé per tutta la giornata.

Qual è il vostro budget?

Per sfruttare del tutto Surface 3 dovete comprare la Type Cover opzionale, che costa 154,90 euro. Questo significa che la spesa da affrontare diventa di 764,80 euro se scegliete il modello base e di 884,80 euro se puntate al top di gamma. Se poi pensate che possa esservi utile anche la penna, da usare per prendere appunti o per fare schizzi a mano libera, dovrete aggiungere al conto altri 54,99 euro.

Se quello che vi serve è un buon notebook, a titolo di esempio il Lenovo ThinkPad Edge E550 ha un prezzo di 569 euro sul listino ufficiale. Se vi serve un tablet multimediale potete comprare un iPad Air 2 a prezzi a partire da 499 euro, o un Lenovo Yoga Tablet 2 Pro a 499 euro.

Scriverete molto in movimento con Surface 3?

Nonostante Surface 3 abbia un sostegno che si può regolare in tre posizioni, nessuna è particolarmente comoda se si usa il prodotto con la Type Cover appoggiata sulle gambe. Durante la recensione siamo riusciti a tenerlo in equilibrio, ma non ci siamo sentiti a nostro agio perché la parte superiore ha un peso superiore rispetto a quello della base.

microsoft surface 3 tastiera

Usando il prodotto su un piano d'appoggio stabile non ci sono questi problemi. Anzi, su un tavolo la tastiera Type Cover risulta molto confortevole, con un ottimo feedback tattile, un clic piacevole dei tasti e un piano d'appoggio più stabile che in passato.

Leggi anche: Surface 3 in prova, ecco tutti i pregi e difetti del nuovo tablet Microsoft

Quanto è importante per voi l'audio?

Oltre ad essere adatto per sbrigare il lavoro d'ufficio di routine Surface 3 ha anche un audio abbastanza potente da sentirsi in un ampio soggiorno. Dalla musica commerciale a quella heavy-metal abbiamo apprezzato la resa audio, che è una rarità nell'ambito dei tablet.

Cercate un tablet silenzioso?

Grazie alla presenza del processore Atom a basso voltaggio Surface 3 non ha bisogno delle ventole di raffreddamento. Non sentirete quindi alcun rumore durante l'uso. Se questo aspetto per voi è importante Surface 3 è un candidato da valutare attentamente.