Windows

Surface Pro X, aggiornamento firmware per risolvere i problemi di batteria e stabilità

Le prime recensioni del Surface Pro X d’oltreoceano hanno evidenziato un’autonomia non all’altezza delle aspettative e una scarsa stabilità del sistema. Le varie testate che hanno avuto modo di provare questo 2 in 1 ne hanno lodato il design e la qualità costruttiva, bocciando però la parte software ravvisando un Windows con compatibilità delle app limitata e diversi bug.

Per iniziare a porvi rimedio quindi, Microsoft ha rilasciato il primo aggiornamento firmware per Surface Pro X. L’aggiornamento di novembre 2019 punta a migliorare la durata della batteria e la stabilità del sistema. Di seguito il changelog completo:

  • Surface UEFI – Firmware: 3.444.140.0 improves system stability (Migliora la stabilità del sistema).
  • Surface System Aggregator – Firmware: 14.57.139.0 improves battery performance (Migliora le prestazioni della batteria).
  • Surface Pro X Integration – System devices: 20.63.139.0 improves stability when in hibernation (Migliora la stabilità durante l’ibernazione del sistema).
  • Microsoft SQ1 Adreno 685 GPU – Display Adapters: 26.18.800.0 improves system stability (Migliora la stabilità del sistema).
  • Surface Pro X Power Engine Plug-in Device: 1.0.0800.0 improves system stability (Migliora la stabilità del sistema).

Microsoft ha annunciato il Surface Pro X il mese scorso a New York, mostrando un dispositivo 2 in 1 bastato su CPU ARM, precisamente un SoC custom Microsoft SQ1 basato su tecnologia Qualcomm (deriva dallo Snapdragon 8cx).

Se siete curiosi trovate maggiori dettagli tecnici sul chip in questo articolo. A bordo del nuovo Surface c’è “Windows 10 on ARM”, che offre l’esperienza di Windows completa anche grazie a un layer di emulazione integrato. Il nuovo Surface Pro X sarà ufficialmente disponibile in Italia dal 19 novembre, anche se è già prenotabile sullo store Microsoft a un prezzo di partenza di 1169 euro.