Smartwatch

Swatch e Visa insieme per i pagamenti a portata di polso

Swatch annuncia una partnership con Visa per la realizzazione del primo orologio della casa svizzera dotato di NFC e compatibile con i servizi di pagamenti contactless. Bellamy, questo il nome dell'orologio, sarà disponibile negli Stati Uniti, in Svizzera e in Brasile, e permetterà a tutti i possessori di carte Visa di pagare con un cenno del polso in tutti negozi che  supportano tale metodo di pagamento.

Attenzione però, perché non siamo di fronte a uno smartwatch: Bellamy è a tutti gli effetti un normalissimo orologio, contraddistinto dal tipico design Swatch e disponibile in diverse colorazioni e versioni del quadrante, sotto cui è celato il chip NFC, unica "contaminazione" tecnologica.

Swatch Bellamy

Paradossalmente, a differenza dei più evoluti smartwatch Android che non permettono i pagamenti tramite NFC, la proposta di Swatch è uno dei pochi dispositivi indossabili che consente i pagamenti contactless. Come lui ci sono l'Apple Watch e il Samsung Gear S2, che è basato su Tizen OS, ma entrambi hanno un'autonomia molto ridotta rispetto al Bellamy e non sono direttamente paragonabili ad esso.

Il produttore svizzero aveva già presentato il Bellamy lo scorso ottobre in Cina, con un prezzo dichiarato di 580 yuan, circa 85 euro. Non ci sono informazioni circa un possibile sbarco dell'orologio in Italia o altri Paesi Europei.

Swatch ha criticato gli smartwatch in passato, definendoli "interessanti giocattoli" e niente più, annunciando comunque l'intenzione di lanciare una propria proposta entro la fine dell'anno con un approccio "watch first". Il Bellamy sembra il capostipite di questa generazione di orologi di Swatch. Cosa ne pensate?