Smartwatch

Swatch non ha paura: Apple Watch è solo un interessante giocattolo

L'Apple Watch? "un giocattolo interessante, ma non una rivoluzione". A dirlo il CEO di Swatch Nick Hayek Jr, intervistato dal giornale svizzero Tages-Anzeiger (qui la traduzione del Guardian). Un parere con cui concordano in molti, anche se lo possiamo estendere all'intera categoria degli smartwatch, almeno quelli arrivati sul mercato.

Il produttore di orologi svizzero ha intenzione di vendere i propri smartwatch entro l'anno con un approccio "watch first", ossia incentrato sull'orologio. Secondo Hayek l'autonomia raggiungerà i nove mesi (più dei sei mesi precedentemente stimati) e i prezzi partiranno da 150 franchi svizzeri (circa 140 euro). I prodotti saranno anche resistenti all'acqua.

swatch

"Quest'anno porteremo un orologio sul mercato che agirà come un'alternativa alla carta di credito, usando la tecnologia near field communication. La tecnologia funziona, stiamo finalizzando i dettagli con i nostri partner dell'industria delle carte di credito".

Mr. Hayek Jr non sembra gradire o credere negli smartwatch come strumenti in grado di aiutare le persone a rimanere in salute. "Come produttore di orologi non possono accettare la responsabilità che un mio dispositivo avvisi o no un cliente in tempo prima di un attacco di cuore".

Gli smartwatch attuali, secondo il dirigente, "consumano così tanta energia che non durano più di 24 ore senza dover essere ricaricati. Inoltre l'utente perde immediatamente controllo dei propri dati. Personalmente non voglio che i valori della mia pressione o di zucchero nel sangue siano archiviati nel cloud o su server nella Silicon Valley".

one more thing

Hayek Jr boccia inoltre la partnership siglata da TAG Heuer con Google e Intel per realizzare uno smartwatch. "Per me rimane un mistero", ha affermato. Parole che in un certo senso stridono con l'andamento del mercato, ma che senz'altro fanno salire l'attesa per i nuovi prodotti di Swatch. Non tutti infatti gradiscono gli smartwatch odierni. Un prodotto "a metà dei due mondi" potrebbe avere successo.

Vedremo che cosa sfornerà la casa svizzera che, intanto, ha registrato il marchio "One More Thing", la celebre frase usata da Steve Jobs prima e poi Tim Cook per presentare le novità di Apple. Non si tratta certo di un caso, ma di una stoccata bella e buona ad Apple, sì, quell'azienda che non fa paura e produce solo un "giocattolo interessante".

Apple Watch Sport Apple Watch Sport