Tom's Hardware Italia
Android

Tabaccai: niente ricariche il 26 e 27 aprile

I tabaccai hanno indetto uno sciopero nella vendita delle ricariche per i giorni 26 e 27 aprile

I tabaccai lo avevano annunciato e sembrano intenzionati da andare fino in fondo: se non cambieranno le cose, non venderemo più ricariche telefoniche. Il motivo di questa protesta è correlato alle percentuali di profitto sulla vendita di ricariche, ritenute troppo basse.

Leonardo Noli, Presidente Nazionale Assotabaccai, ha dichiarato tempo fa che i tabaccai sono stanchi di fare gli esattori e l'unica via perseguibile per il futuro potrebbe essere quella d'interrompere l'erogazione del servizio.

Tuttavia prima di arrivare a una decisione tanto drastica, la FIT – Federazione Italiana Tabaccai – ha indetto uno sciopero della vendita di ricariche telefoniche per i giorni 26 e 27 aprile e quindi, salvo ripensamenti, sarà difficile procurarsi una ricarica in quei giorni.