Telefonia

Tutto è possibile, la docuserie TIM e Rai Play sulle vostre storie di “Risorgimento Digitale”

In una conferenza stampa che si è da poco conclusa, TIM e Rai Play hanno comunicato la propria collaborazione per il lancio di una nuova docuserie dal titolo “Tutto è possibile. Storie di Risorgimento Digitale“.

L’iniziativa è stata pensata come ulteriore passo nell’iniziativa di alfabetizzazione digitale portata avanti da TIM assieme ad un numero sempre crescente di partner per diminuire il digital divide all’interno del nostro Paese e anche per ridurre l’enorme distacco dell’Italia rispetto agli altri Paesi d’Europa.

Tutto è possibile: Storie di Risorgimento Digitale TIM + Rai Play

Non è la prima volta che vi parliamo dell’iniziativa Operazione Risorgimento Digitale messa in piedi da TIM con più di 40 partner. L’idea alla base dell’iniziativa è quella di digitalizzare, quindi di istruire all’utilizzo del mondo digitale e del web, la popolazione italiana con lo scopo di diminuire il digital divide e permettere a tutti i cittadini un utilizzo consapevole e sicuro della rete.

L’operazione è iniziata con dei veri e propri corsi portati da TIM con dei furgoncini in varie città italiane di medie dimensioni e si è poi spostata sul web con la preparazione di webinar gratuiti in seguito allo scoppio della pandemia di Covid-19, la quale ha posto un freno ai corsi in presenza.

Ai partner della telco si è unito oggi un importante membro: Rai Play, rappresentata dalla Direttrice Elena Capparelli. Come ha spiegato Salvatore Rossi, Presidente di TIM, la collaborazione con la Rai è davvero un punto importante per questa iniziativa. Come la Rai ha giocato un ruolo importante nell’alfabetizzazione degli italiani a partire dagli anni ’60 con programmi educativi volti a ridurre il tasso di analfabetizzazione nel Paese, ora TIM si è rivolta all’emittente televisiva nazionale per aiutare i cittadini ad approcciarsi al mondo del web.

La conferenza stampa di oggi ha dato il via al progetto che porterà al lancio di una nuova serie TV che sarà disponibile su Rai Play a partire dall’autunno di quest’anno. Come ha raccontato Riccardo Luna, giornalista e curatore del progetto, la serie racconterà otto storie di trasformazione digitale di successo, per spronare anche chi fino a questo momento ha cercato di evitare il contatto diretto con la rete a provare ad affacciarsi alla nuova era verso cui ci siamo già diretti e da cui non torneremo più indietro.

Ecco perché è stato lanciato un contest in cui viene chiesto ai cittadini italiani di raccontare come la propria vita è cambiata con il digitale. Partendo da queste storie, dai racconti migliori che verranno raccolti, si andrà poi a creare questa docuserie che verrà trasmessa su Rai Play.

Ci avete mai pensato a come sarebbe stata la nostra vita nell’ultimo anno senza internet? Grazie alla rete abbiamo potuto continuare a studiare e a lavorare, a comprare e a vendere, ascoltare musica, vedere film, siamo rimasti in contatto con i nostri affetti fondamentali. Per molti l’emergenza sanitaria è stata la molla che ci ha portato a stare in rete, ma per molti altri internet è stato molto di più che uno strumento per resistere, è stato il modo per reinventarsi, per diventare migliori” recita il video realizzato in occasione dell’evento da Riccardo Luna.

Sul sito Operazione Risorgimento Digitale sono disponibili tutte le informazioni per candidarsi dal 13 al 26 aprile al progetto. Ogni episodio, della durata di circa 25 minuti, si aprirà con un viaggio e l’incontro con il protagonista; da qui il racconto della storia e la scoperta di come è cambiata la vita e come la tecnologia ha rappresentato una concreta opportunità di crescita non solo del protagonista ma anche del suo mondo di riferimento” scrive TIM nel suo comunicato stampa.

A partire da oggi avrete quindi due settimane di tempo per inviare le vostre storie sul portale dedicato all’iniziativa.

Gli auricolari True Wireless (TWS) Samsung Galaxy Buds Live sono disponibili su Amazon a soli 129,00 euro.