Tom's Hardware Italia
Android

Ubuntu Phone BQ Aquaris 4.5 UE a 169 euro, in vendita la settimana prossima

La prossima settimana sarà in vendita il primo telefono con Ubuntu installato di default. Un prodotto destinato a sviluppatori e appassionati che segna una svolta importante nel percorso di Canonical verso la realizzazione di un sistema operativo mobile e universale.

La prossima settimana si potrà comprare il primo telefono con Ubuntu installato di default. Si tratta del BQ Aquaris 4.5 UE, che Canonical ha sviluppato insieme alla spagnola BQ. Costerà 169,90 euro e si potrà comprare esclusivamente tramite il produttore – non si troverà quindi nei negozi online né in quelli fisici.

Ubuntu Phone

Giunge così alla prima tappa importante un percorso avviato da Canonical ormai due anni fa, con un dispositivo modesto che ha più il sapore di un primo test sul campo che di un vero sbarco commerciale. Il nuovo BQ Aquaris 4.5 UE è infatti un telefono con schermo da 4,5 pollici con risoluzione qHD, vale a dire 960×540 pixel (245 PPI).

Il SoC è un Mediatek a 1,3 GHz, abbinato a 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna, espandibili tramite scheda microSD. La fotocamera posteriore è da 8 megapixel con BSI e flash LED, mentre quella frontale arriva a 5 MP. Il nuovo Ubuntu Phone BQ Aquaris 4.5 UE potrà ospitare due schede SIM. Quanto a connettività, niente LTE ma solo 3G, oltre naturalmente a Bluetooth e Wi-Fi.

Dell Inspiron 3542 Dell Inspiron 3542
Lenovo Essential B575E Lenovo Essential B575E
HP G2 250 F0Y78EA HP G2 250 F0Y78EA

Il canale scelto per la distribuzione, vendita diretta tramite il produttore, fa capire che il nuovo BQ Aquaris 4.5 UE è diretto per ora solo a chi è curioso di provare il nuovo sistema operativo, e che Canonical per ora non è pronta probabilmente a una distribuzione più diffusa. Chi fosse interessato dovrebbe quindi seguire BQ o Ubuntu su Facebook oppure Twitter per riuscire ad accaparrarsi uno di questi smartphone.

Chi non volesse o non riuscisse ad avere un Ubuntu Phone BQ Aquaris 4.5 UE ma volesse comunque provare il sistema operativo potrà farlo installandolo su uno dei dispositivi Android compatibili. Secondo Canonical, Ubuntu Phone non è "un altro clone di iOS o Android" ma un prodotto davvero innovativo che porterà a utenti e sviluppatori un software potente e versatile in grado di cambiare le regole del gioco. Affermazioni altisonanti che avremo il piacere di verificare al più presto, sempre che riusciamo a procurarci uno di questi smartphone.