Tom's Hardware Italia
Android

Valiant Hearts: The Great War, sparisce la versione ibrida dal Google Play Store

I metodi adottati dai publisher per aumentare gli introiti alcune volte possono non piacere e risultare antipatici. Nel caso di Valiant Hearts: The Great War, Ubisoft ha utilizzato una di queste metodologie, ma è ora corsa ai ripari (anche se un po' in ritardo).

Ubisoft, il noto publisher francese che si è occupato di videogiochi come Assassin's Creed, Prince of Persia ed altri titoli di spessore, ha da qualche mese pubblicato Valiant Hearts: The Great War anche su Google Play Store ed App Store. Fino ad oggi, il noto videogioco che è anche sbarcato su console, era disponibile in ben tre versioni differenti, ma qualcosa è cambiato.

Come sicuramente sapranno gli appassionati di videogiochi, Ubisoft è uno dei publisher più assetati di soldi che ci siano, non solo sul mercato mobile, ma anche su quello console e PC. Come ogni publisher, l'obiettivo è di guadagnare quanto più possibile, ma a volte le metodologie possono far storcere il naso ai consumatori.

Valiant Hearts: The Great War

Nel caso di Valiant Hearts: The Great War, Ubisoft ha scelto un metodo di monetizzazione un po' stravagante, proponendo il gioco in ben tre versioni differenti:

  • Versione completa proposta a 14,99 euro;
  • Versione gratuita con pochi contenuti atti esclusivamente a provare il gioco;
  • Versione ibrida proposta a 4,99 euro piena zeppa di acquisti in-app.

Ovviamente, Ubisoft ha puntato a conquistare il portafoglio di quanti più videogiocatori possibili, ma ad un'analisi oggettiva, la versione ibrida era totalmente inutile ed in qualche modo "scorretta" nei confronti dei consumatori visto che nonostante il pagamento iniziale, i giocatori dovevano comunque far fronte a numerosi acquisti in-app per completare il videogioco.

Con buona probabilità, Ubisoft si è resa conto dell'inutilità della versione ibrida e per questo motivo ha deciso di eliminarla dal Google Play Store lasciando spazio esclusivamente alla versione gratuita e quella completa.

Galaxy S6 Galaxy S6
HTC Desire HTC Desire
  LG G4