Android

Vivo X60 Pro+ 5G ufficiale: punterà tutto su potenza e qualità fotografica

Il nuovo Vivo X60 Pro+ 5G è stato rilasciato ufficialmente in Cina, si tratta dello smartphone top di gamma dell’azienda cinese per il 2021. Il dispositivo potrà contare su tanta potenza, grazie all’implementazione del SoC Snapdragon 888 di casa Qualcomm, ed un ottima fotocamera, grazie all’utilizzo di quattro fotocamere posteriori, con l’implementazione di un sensore principale realizzato da Samsung.

Vivo X60 Pro +

Il display da 6,56 pollici (con risoluzione 2376 x 1080 pixel) supporta HDR10+, è curvo e presenta un foro centrale che ospita la fotocamera frontale. Il pannello possiede un refresh rate di 120Hz e una frequenza di campionamento del touch che raggiunge i 240Hz. Mancano invece le informazioni relative alla protezione adottata dallo schermo.

Il retro del telefono è costituito da due lastre sovrapposte di vetro e metallo nella colorazione Phantom Blue mentre l’altro colore, Classic Orange, è caratterizzata dalla presenza di una scocca posteriore rivestita in pelle. Posteriormente troviamo una sorta di isola rettangolare realizzata per ospitare le quattro fotocamere, che a prima vista sembrano piuttosto sporgenti.

Vivo X60 Pro +

Il design complessivo dello smartphone fa immediatamente volgere lo sguardo alla fascia alta del mercato, sensazione confermata da quanto implementato sotto la scocca, a partire appunto dall’utilizzo di un processore Qualcomm Snapdragon 888 in accoppiata ad 8GB e 12GB di RAM di tipo LPDDR5. La versione da 12GB aggiunge una funzionalità in più, denominata Memory Fusion Technology, che permetterebbe al device di liberare 3GB di RAM grazie all’ottimizzazione software pur mantenendo lo stesso quantitativo di RAM effettivo ed aumentare al massimo le prestazioni.

Il telefono è disponibile in due versioni, con 128 e 256 GB di memoria interna di tipo UFS 3.1. Il Vivo X60 Pro+ 5G presenta poi anche il supporto al dual-SIM, uno scanner di impronte digitali implementato sotto al display per lo sblocco, in aggiunta al riconoscimento del volto, l’NFC ed il Bluetooth 5.2. Il sistema operativo è Android 11 con personalizzazione dell’interfaccia utente proprietaria, la OriginOS 1.0. La batteria è da 4200mAh con supporto alla ricarica super rapida a 55W.

Vivo X60 Pro +

Come anticipato, lo smartphone punta molto sulla qualità fotografica collaborando con Zeiss per la produzione delle lenti. L’X60 Pro+ 5G presenta un rivestimento nanocristallino Zeiss T*, aggiunta molto importante per garantire una qualità delle immagini scattate dal telefono sempre elevata. La fotocamera principale è costituita da un sensore Samsung GN1 da 50 megapixel con apertura f /1.57.

La seconda camera è stata realizzata da Sony ed ospita un sensore IMX598 unita ad un sensore ultrawide con gimbal per migliorare ulteriormente la stabilizzazione. A completare il quadro troviamo un sensore periscopico da 8MP con zoom ottimo 5x e digitale a 60x assieme ad un sensore per la modalità ritratto da 32MP.

Vivo dichiara che tutte e quattro le fotocamere posteriori supportano l’autofocus automatico e la stabilizzazione nei video, registrabili fino all’8K o in slow-motion fino a 1080p. Il Vivo X60 Pro Plus debutta sul mercato cinese ad un prezzo di 4.998 yuan (636 euro) per la versione da 8/128GB e 5998 yuan (764 euro) per la versione da 12/256 GB. Le vendite partiranno ufficialmente il 23 gennaio.

Non sappiamo ancora se e quando questo smartphone arriverà anche sul mercato italiano ma considerato che il brand Vivo è approdato ufficialmente anche nel nostro paese potrebbe non volerci molto tempo.

L’Apple Watch 5 GPS e Cellular da 44mm con cassa in acciaio inossidabile e cinturino Loop in maglia milanese è disponibile all’acquisto su Amazon con uno sconto importante. Clicca qui.