Windows

Windows 10, le chiamate su smartphone Android saranno gestibili da PC

Gestire le chiamate di uno smartphone Android da PC sarà presto possibile grazie all’applicazione Your Phone di Windows. La società di Redmond, infatti, ha rilasciato la build 18999 (20H1) di Windows 10 agli Insider appartenenti al Fast Ring (programma di beta tester). Tra alcuni miglioramenti e la risoluzione di alcuni errori presenti nelle versioni precedenti, è stata introdotta la funzione Chiamate che offre la possibilità di gestire direttamente dal computer le chiamate del nostro smartphone Android.

Accoppiando i due dispositivi, l’utente può gestire tutte le funzioni relative alle chiamate senza utilizzare il proprio smartphone. Windows specifica che sarà possibile rispondere alle chiamate, avviarle utilizzando il dialer presente nell’app o l’elenco dei contatti, rifiutare le chiamate in arrivo inviando un messaggio o reindirizzando verso la segreteria telefonica e accedere alla cronologia delle chiamate recenti. Inoltre, ci sarà la possibilità di trasferire le telefonate tra PC e telefono senza nessuna interruzione.

L’interfaccia riprende lo stile di Skype, con un aspetto pulito e chiaro. Per poter sfruttare l’applicazione Your Phone con la nuova funzione, gli smartphone devono essere aggiornati almeno alla versione Android 7.0 Nougat e il computer deve essere dotato di connettività Bluetooth con a bordo almeno Windows 10 build 18362.356. Per il momento, la funzione è disponibile solo per quella stretta cerchia di utenti aderenti al programma Windows Insider – che utilizzano la build 19H1 – ai quali verrà distribuita in maniera graduale.

Per la versione pubblica a disposizione di tutti gli utenti sarà necessario attendere un po’ più di tempo. Non ci sono informazioni a riguardo ma è ipotizzabile che la nuova funzione verrà integrata nella versione stabile di Windows 10 che verrà rilasciata nel corso del prossimo anno.

La nuova gamma Samsung Galaxy Note 10 è disponibile su Amazon a questo link.