Android

Windows 10 si potrà sbloccare con gli smartphone Galaxy

Il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali degli smartphone Galaxy potrebbe essere utilizzato per sbloccare qualsiasi computer con a bordo Windows 10. Samsung sarebbe dunque intenzionata ad allargare la compatibilità della propria applicazione Flow, ad oggi disponibile solo in relazione al Galaxy Tab Pro S, il tablet 2-in-1 dell'azienda coreana basato proprio sull'ultima versione del sistema operativo Microsoft.

Immagine Corpo 1 Windows 10

Samsung Flow consente di ottenere una perfetta complementarità tra alcuni modelli di smartphone Galaxy (tutti i top gamma dello scorso anno con l'aggiunta del Galaxy A7 ed A5 2016) ed il Tab Pro S. È infatti possibile gestire telefonate, notifiche e buona parte delle operazioni, ad esempio, dell'S7 Edge, direttamente dal tablet. È possibile inoltre autenticarsi sul Tab Pro S direttamente con il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali dello smartphone.

L'azienda coreana, stando a quanto dichiarato dallo stesso Customer Care in risposta ad un preciso interrogativo da parte di un utente, sembra pronta ad estendere tutte queste funzionalità a qualsiasi computer con a bordo Windows 10. Al di là dell'indubbio vantaggio che sarà disponibile per un numero molto più grande di utenti, questa mossa potrebbe avere evidenti implicazioni economiche.

Immagine Corpo 2 Windows 10

Samsung sta infatti vivendo un periodo altalenante nel mercato smartphone. Da una parte l'ultimo trimestre del 2016 è stato il migliore degli ultimi tre anni per l'azienda coreana, grazie ad un fatturato di 18.8 miliardi di euro e profitti pari a 2 miliardi di euro circa. Di contro però, il caso legato al Galaxy Note 7 ha contribuito all'avanzata dei diretti concorrenti, prima fra tutti Huawei.

In questo scenario va inquadrata la strategia legata a Windows 10. Il sistema operativo targato Microsoft può contare su una quota mercato superiore al 25% (dato di fine gennaio 2017), ed è inevitabilmente destinato a ricoprire, sul lungo periodo, la prima posizione scalzando Windows 7.

Immagine Corpo 3 Windows 10

Samsung potrebbe dunque legare indissolubilmente i propri smartphone Galaxy a quello che sarà il sistema operativo per computer più diffuso al mondo, spingendo molti utenti a virare su questi dispositivi grazie alle possibilità che saranno offerte da Flow. In attesa dell'ufficialità, l'azienda coreana prepara il terreno per continuare a dominare anche negli anni a venire.

Samsung Galaxy S7 32GB White Samsung Galaxy S7 32GB White
  
Samsung Galaxy S6 Samsung Galaxy S6
  
Samsung Galaxy S6 Edge Samsung Galaxy S6 Edge