Tariffe Mobile

WindTre rimodula alcune offerte, aumentano i prezzi dal prossimo mese

Nuove rimodulazioni in vista per alcuni dei clienti dell’operatore nato dalla joint venture tra Wind e Tre. L’azienda sta comunicando ai propri clienti che alcune delle offerte attive sulle proprie SIM verranno sostituite con un nuovo e più costoso piano telefonico. Siete anche voi tra gli utenti colpiti?

WindTre - copertina

Le rimodulazioni alle offerte telefoniche da parte dei vari operatori di rete non sono, purtroppo, una novità. Molti degli utenti di telefonia mobile sono passati già numerose volte attraverso questa procedura avviata in maniera unilaterale dagli operatori e alla quale non è possibile appellarsi.

Solo pochi giorni fa vi parlavamo delle rimodulazioni messe in atto da Vodafone. Esse sono svolte in modalità diverse e riguardano differenti costi associati all’utilizzo di una linea telefonica ma, alla fine dei conti, si tratta comunque di un aumento dei costi che ricade sugli utilizzatori finali.

Come potete leggere dal testo dell’SMS che WindTre sta inviando ai propri clienti, a partire dal prossimo 29 marzo 2021 alcune delle offerte attive sulle SIM saranno trasformate in Super 70.

Modifiche contratto: dal 29 Marzo 2021, la tua offerta cambia in Super 70 per ragioni economiche legate all’utilizzo del tuo attuale piano. Hai Min illimitati, 200 SMS, 70 GB, al costo di 7,99 euro al mese. Al termine del traffico incluso: 29 centesimi di euro per ogni SMS inviato, 1GB aggiuntivo a 0,99 euro al giorno. Per maggiori dettagli sull’offerta clicca su windtre.it/super-lp Diritto di recesso entro il 28/3 con Racc. A/R, PEC, 159, da Area Clienti, negozi WINDTRE o cambio operatore senza penali.Per info su recesso vai su windtre.it/recesso”.

Le prime segnalazioni raccolte da MondoMobileWeb sembrano indicare che a subire questo cambiamento saranno i proprietari di una SIM su sui è attiva l’offerta WindTre Go 50 Top+, anche se non è detto si tratti dell’unica offerta che verrà sostituita.

Certo, l’offerta in questo caso viene aumentata di pari passo al prezzo: vengono infatti offerti 20GB in più di navigazione contro i 50GB dell’offerta precedente con un aumento del costo mensile di 2,00 euro. Tuttavia questo avviene sostituendo in toto l’offerta scelta dal cliente alla sottoscrizione del contratto, non è nemmeno una rimodulazione della vecchia offerta nel senso stretto del termine.

Ovviamente gli utenti che non desiderassero sottostare a questi cambiamenti potranno cambiare operatore senza che WindTre gli addebiti alcun costo aggiuntivo. C’è però sempre da ricordare che al momento del cambio di operatore c’è sempre da pagare il costo di attivazione e/o della SIM, quindi il passaggio non è mai indolore.

Gli operatori di rete si scambiano così in continuazione i propri clienti. Essi, per scappare da delle rimodulazioni unilaterali del contratto, sono costretti a spendere del denaro che non avrebbero altrimenti speso per effettuare l’ingresso verso un nuovo operatore di rete mobile. Una trappola (per quanto legale essa sia) a cui gli utenti non possono sottrarsi se hanno bisogno di utilizzare uno smartphone.

Oppo A91, smartphone con display da 6,7” AMOLED, 128GB di memoria interna espandibili, 8GB di RAM e una batteria da 4025mAh, è in offerta lampo su Amazon.