Android

Xiaomi riapre i Mi Store in Italia, dopo la chiusura causata dal Covid-19

Xiaomi ha appena annunciato che i Mi Store italiani, a partire da oggi, sono nuovamente aperti. Dopo la chiusura causata dall’emergenza legata al Coronavirus, anche i negozi del brand, come anche gli Apple Store, stanno nuovamente aprendo i propri cancelli al pubblico.

Dopo la conferenza del Presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte, molte attività commerciali possono riprendere a lavorare. Anche tutti i negozi Xiaomi, a eccezione di quello di Valmontone, sono aperti a partire da oggi 18 maggio. Come prevedibile, i dipendenti e gli acquirenti dovranno rispettare alcune misure di sicurezza. La società ha annunciato quali saranno effettivamente queste linee guida:

  • Un ingresso contingentato;
  • Ai clienti verrà esaminata la temperatura di sicurezza;
  • I consumatori dovranno indossare una mascherina prima di entrare;
  • I dipendenti saranno tenuti a indossare la mascherina, i guanti e utilizzare il gel igienizzante per le mani.

Davide Lunardelli, Head of Marketing di Xiaomi Italia, ha dichiarato:

Per noi i Mi Store sono un modo insostituibile per stare vicini ai consumatori e sappiamo che anche per i Mi Fan visitare i nostri negozi è sempre un’esperienza speciale. Ci auguriamo che il nostro ritorno, nel pieno rispetto della sicurezza di staff e clienti, sia un altro piccolo, ma positivo contributo alla ripartenza di tutti.

Paolo Mastrojanni, Retail Director Mi Store Italia, ha anche invitato gli interessati a recarsi presso i Mi Store per scoprire diverse novità, tra cui la sanificazione gratuita del proprio smartphone. Da oggi, quindi, i consumatori potranno tornare nei già numerosi negozi Xiaomi sparsi in un po’ tutta l’Italia.

Xiaomi Mi 9 Lite, con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, è disponibile su Amazon a circa 249 euro. Lo trovate a questo indirizzo.