Tom's Hardware Italia
Cuffie, auricolari e accessori

Xiaomi: ecco lo specchietto da borsa che funge da powerbank

Xiaomi ha presentato uno specchietto da borsa che funge anche da powerbank con batteria da 3000 mAh. Lo specchietto è circondato da 12 LED e arriva in Cina a 129 yuan (circa 16 euro).

Xiaomi pensa proprio a tutto. Il produttore cinese ha lanciato un nuovo prodotto molto particolare realizzato, in realtà, da una delle società controllate. Si tratta di uno specchietto da trucco che può fungere anche da caricabatteria portatile. Il tutto racchiuso in dimensioni compatte pari a 85 x 76 x 17 mm.

Come powerbank è progettato per essere utilizzato in caso di emergenza. Infatti, integra una batteria da 3000 mAh (5V/1A) che serve inoltre ad alimentare i 12 LED che circondano lo specchio. La luminosità può essere regolata dall’utente in base alle esigenze e all’illuminazione circostante. I LED riproducono l’effetto di luce naturale.

La luce si spegne automaticamente sia quando lo specchietto viene richiuso sia quando ha raggiunto un’autonomia inferiore al 10%. In quel caso, potrà essere utilizzato come uno dei più classici specchietti da borsa. Per l’accensione, lo spegnimento e la regolazione del livello di luminosità è presente un pulsante. A carica piena, invece, la luce può restare accesa per un’ora circa. Lo specchio è dotato anche di un vetro con zoom 2x che permette di guardare il proprio viso più da vicino.

Il prezzo ovviamente è conveniente. Parliamo di 129 yuan (circa 16 euro al cambio attuale). Purtroppo, però, per il momento lo specchietto con powerbank non è disponibile in Italia e non è detto che lo sarà. In ogni caso, Xiaomi – grazie anche alle società che finanzia – è in grado di offrire davvero ogni tipo di prodotto dagli smartphone, alle lampade, agli zaini, alle bilance e ora anche gli specchietti con duplice funzione. Insomma, l’ecosistema di Xiaomi è davvero infinito.

Il Redmi Note 7, nella versione da 3 GB di RAM, è disponibile su Amazon a 179,90 euro. Lo trovate a questo link.