Android

Xiaomi Mi 5s Plus, ottime foto grazie a Qualcomm

Xiaomi ringrazia pubblicamente Qualcomm e in un post ufficiale spiega che il segreto dietro le ottime qualità del suo recentissimo top gamma Mi 5s Plus è proprio lo Snapdragon 821. Lo smartphone del produttore cinese  ha esordito lo scorso 26 settembre, diventando così il primo a raggiungere il mercato con a bordo il nuovo SoC dell'azienda californiana.

Come forse ricorderete, lo Xiaomi Mi 5s Plus è caratterizzato da un display da 5.7 pollici Full HD e da una piattaforma hardware composta dallo Snapdragon 821 affiancato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria di storage o 6 GB di RAM e 128 GB di memoria onboard. La batteria da 3800 mAh e la doppia fotocamera posteriore con due sensori da 13 Mpixel, apertura f/2.0 e autofocus e rilevazione di fase completano la dotazione.

qualcomm snapdragon clearsight 1 800x420

Secondo Xiaomi in particolare è proprio il comparto fotografico ad avvantaggiarsi del nuovo SoC e in particolare della sua piattaforma Clear Sight, pensata per realizzare facilmente, con poca spesa e ottimi risultati soluzioni dual camera. L'obiettivo è migliorare gamma dinamica, livello del dettaglio e rumore in condizioni di scarsa illuminazione. Il modulo infatti è un pacchetto completo che integra due sensori Sony e due ISP (Image Signal Processor) Spectra per la gestione dell'algoritmo proprietario.

Clear Sight lavora in modo più simile alla soluzione utilizzata sullo Huawei P9 che a quella dell'iPhone 7. I due sensori infatti sono abbinati a due gruppi di lenti con identica lunghezza focale. ‎‎Tecnicamente anche i due sensori in realtà sono identici, con la differenza che a quello in bianco e nero è stato rimosso il filtro colore, aumentandone così di tre volte la sua capacità di catturare la luce.

162624ua6oo9kz41h86rrr jpeg thumb 00ece6b7380e01ae813293ba6d25197e0

In questo modo le immagini catturate dovrebbero avere un miglior contrasto, più nitidezza e meno rumore in condizioni di scarsa luminosità ambientale. L'algoritmo di Qualcomm poi si occupa di fondere i due scatti in uno solo di qualità superiore. ‎‎