Fitness Tracker

Xiaomi Mi Band 3, la regina delle smartband si rinnova

La Mi Band 2 ha finalmente un erede. Xiaomi ha infatti alzato il sipario sulla Mi Band 3, nuova versione della smartband che ha consentito all'azienda cinese di imporsi anche nel mercato dei wearable. Come da tradizione, a farla da padrone è il rapporto qualità/prezzo, da sempre vero punto di forza di questa gamma di dispositivi indossabili. 

Non siamo difronte a una rivoluzione, quanto piuttosto a un'evoluzione. Il design della Mi Band 3 ricorda molto da vicino quello della Mi Band 2, con lo schermo che sormonta il cinturino. Quest'ultimo, intercambiabile, è realizzato in materiale anallergico, al fine di poter risultare maggiormente confortevole a contatto con la pelle. Tutto questo non ha comunque impedito di rendere la smartband impermeabile fino a 50 metri.

Mi Band 3 2

Una peculiarità che rende la Mi Band 3 adatta ad essere utilizzata anche negli sport acquatici. Non mancano le varie funzionalità di monitoraggio della salute e del movimento: contapassi, battito cardiaco, rilevazione del sonno, distanza percorsa, solo per fare alcuni esempi. Esiste inoltre una versione con chip NFC, che consente di integrare alcune carte elettroniche direttamente nella smartband.

Leggi anche: Recensione Xiaomi Mi Band 2

Lo schermo da 0,78 pollici è realizzato con tecnologia OLED e caratterizzato da una risoluzione pari a 128 x 80 pixel, con touch capacitivo. Sulla parte bassa del display è presente un piccolo pulsante a sfioramento, incavato. Xiaomi ha inoltre introdotto un sistema di gesture per interagire con la Mi Band 3, che sarà certamente interessante testare nell'uso quotidiano.

Mi Band 3 1

Xiaomi dichiara inoltre un'autonomia di circa 20 giorni, grazie alla batteria da 110 mAh. Lo standard di connessione è invece rappresentato dal Bluetooth 4.2, e non manca la possibilità di visualizzare le notifiche ricevute sullo smartphone accoppiato. Anche in questo caso, un aspetto che testeremo in maniera approfondita non appena avremo a disposizione la Mi Band 3.

Leggi anche: Xiaomi Mi 8 svelato, schermo AMOLED e sblocco facciale 3D

Infine, capitolo prezzi e disponibilità. L'arrivo sul mercato della Mi Band 3 è fissato per il 5 giugno. Per acquistarla saranno necessari 169 yuan (22 euro circa), che diventano 199 yuan (25 euro circa) in relazione alla variante con chip NFC. Xiaomi dovrebbe commercializzarla anche in Europa, attendiamo notizie ufficiali dall'azienda.


Tom's Consiglia

Xiaomi Mi A1 è uno smartphone caratterizzato da un ottimo rapporto qualità/prezzo. Integra 4 GB di RAM e una dual-camera posteriore, e può essere acquistato attraverso Amazon a meno di 200 euro.