Tom's Hardware Italia
Android

Xiaomi Mi Max è un gigante da 6.44 pollici

Xiaomi Mi Max è il più grande smartphone mai realizzato, con una diagonale di ben 6.44 pollici. Tre gli allestimenti disponibili, con Snapdragon 650 o 652, 3 o 4 GB di RAM e da 32 a 128 di memoria interna.

Xiaomi ha appena introdotto a listino in Cina un nuovo smartphone, o per meglio dire un phablet, lo Xiaomi Mi Max, il più grande mai realizzato con 6.44 pollici di diagonale. Il dispositivo, che contribuisce a rendere ancora più sfumato il confine tra smartphone e tablet, sarà commercializzato esclusivamente in Cina e non sembrano esserci progetti per un suo sbarco in Europa o negli USA, anche se probabilmente sarà come sempre possibile procurarselo tramite i soliti canali non ufficiali, come ad esempio alcuni importatori, ovviamente con un prezzo molto superiore a quello originale.

Xiaomi Mi Max medium

Lo Xiaomi Mi Max, dimensioni a parte, si identifica come un prodotto di fascia media. Il display infatti nonostante la diagonale ha una risoluzione Full HD, mentre all’interno della scocca che misura 173.1 x 88.3 x 7.5 mm e pesa 203 g, troviamo tre configurazioni possibili.

La prima prevede un SoC Qualcomm Snapdragon 650, abbinato a 3 GB di RAM e a 32 GB di memoria interna. Le altre due invece comprendono entrambe lo Snapdragon 652, nel primo caso abbinato a 3 GB di RAM e a 64 GB di spazio per lo storage, nel secondo a 4 GB di RAM e a 128 GB di memoria interna.

In tutti i casi inoltre troviamo sempre un’enorme batteria da 4850 mAh, fotocamera frontale da 5 Mpixel e fotocamera posteriore da 16 Mpixel con apertura f/2.0.

Lo Xiaomi Mi Max sarà disponibile in Cina a partire dal prossimo 17 maggio, a un costo equivalente a 230 dollari per il modello base da 32 GB, 260 per la versione intermedia da 64 GB e 307 dollari per la variante da 128 GB.