Android

Xiaomi: smartphone e tablet pieghevole, ci siamo!

Xiaomi ha in cantiere diversi progetti che abbracciano la concezione di dispositivo pieghevole. Fino ad ora si era ipotizzato che il primo dispositivo con pannello flessibile arrivasse entro il 2020.

Siamo agli sgoccioli di quest’anno. Evidentemente l’azienda reputa non sia il momento di commercializzarlo ma potrebbe esserlo nel 2021.

Xiaomi

Le informazioni nel tempo comunque non sono mancate. Il prototipo dello smartphone del brand cinese si è anche fatto osservare in funzione nelle mani del CEO ma, per qualche motivo, il progetto non è andato avanti. O magari Xiaomi ha solo deciso di “parcheggiarlo” per migliorarlo e lanciarlo al momento opportuno?

Se fosse effettivamente così, il momento opportuno potrebbe coincidere con il primo trimestre del 2021. L’azienda potrebbe utilizzare una cerniera a chiusura interna, simil Galaxy Z Fold. Inoltre la fotocamera non sarebbe affogata nel display ma a scomparsa e motorizzata.

A proposito di pannello. Xiaomi ne ha ordinati in grandi quantità, sarà molto grande (8 pollici circa) e dotato di frequenza di aggiornamento di almeno 120 Hz, a tecnologia Plastic Oled UTG e fornito da Samsung.

Le indiscrezioni riportano anche il software, ovvero Android 11 personalizzato dalla MIUI 11 e nella parte posteriore una fotocamera formata da 4 sensori con quello principale da 108 MP.

L’era dei pieghevoli arriva anche in casa Xiaomi, il passo successivo sarà un tablet. Conosciamo bene il marchio e siamo sicuri che di sicuro se ne parlerà.

OnePlus Nord è uno dei migliori medio gamma mai realizzati. Lo potete trovare qui, disponibile subito nella variante 128 GB e 256 GB.