Android

Xiaomi, perché i suoi smartphone non hanno ancora la ricarica a 100W?

Pochi mesi fa, Xiaomi ha sorpreso tutti mostrando in azione la ricarica rapida a 100W. Secondo quanto riferito dalla società, la tecnologia denominata Super Charge Turbo permetterebbe di ricaricare al 100% uno smartphone con una batteria da 4000 mAh in soli 17 minuti. Un vantaggio enorme per gli utenti che comporta però alcune difficoltà tecniche. A spiegarci quali sono ci ha pensato il General Manager di Redmi, Lu Weibing, tramite un post sul popolare social network cinese Weibo.

I punti elencati sono cinque. Il primo problema riguarda la capacità della batteria. Una ricarica rapida così elevata comporta un’importante perdita della capacità della batteria che per Xiaomi sarebbe di circa il 20% rispetto a quella tipica a 30W. Ciò vuol dire che – per esempio – una batteria da 5.000 mAh avrà una capacità simile a una da 4.000 mAh. In questo modo, dunque, si rende necessario l’utilizzo di un’unità molto più capiente.

Per gestire poi un flusso di elettricità così grande, è necessario sviluppare una nuova architettura di ricarica funzionante. A ciò si aggiunge il discorso sulle prestazioni. Prima di implementare la ricarica a 100W, la società deve capire non solo come renderla accessibile dal punto di vista tecnico ma anche come renderla sostenibile sul lungo periodo. In pratica, bisogna studiare come evitare che la batteria si usuri troppo velocemente.

Weibing menziona anche la questione sulla sicurezza degli altri componenti. È necessario dunque che il voltaggio della futura tecnologia non impatti negativamente sul funzionamento delle altre parti di uno smartphone come la scheda madre. Infine, la compatibilità con altri tipi di ricarica. Il produttore sta tentando di capire come rendere compatibile la ricarica cablata a 100W con la ricarica wireless.

Ad ogni modo, la tecnologia sembra aver raggiunto una certa maturità e potrebbe essere pronta alla produzione di massa. Nonostante le difficoltà elencate, insomma, la ricarica a 100W potrebbe debuttare già nel corso di questo 2020. Staremo a vedere.

Mi 9T è uno dei migliori smartphone di fascia media sul mercato. Potete acquistarlo su Amazon a meno di 300 euro tramite questo link.