Android

Xoom 2: Motorola taglia il peso e alza le prestazioni

Motorola ha annunciato ufficialmente i nuovi tablet della famiglia Xoom: lo Xoom 2 e lo Xoom 2 Media Edition. Ieri erano trapelate in Rete le prime indiscrezioni e oggi si apprende che le informazioni non erano completamente corrette, oltre che limitate a un singolo modello. 

Motorola Xoom 2

Il successore dello Xoom prima versione è quindi lo Xoom 2, dal quale eredita il display da 10,1 pollici e il sistema operativo Android Honeycomb, che nel nuovo tablet è in versione 3.2 anziché 3.0. La configurazione comprende un processore dual core da 1.2 GHz (anziché da 1 GHz come nella prima versione), 1 GB di memoria e uno spazio di archiviazione di 16 GB, oltre a una batteria che dovrebbe assicurare un’autonomia di 10 ore. Per quanto riguarda il SoC, potrebbe trattarsi nuovamente di un Tegra 2, ma non ci sono conferme.

Il modello Media Edition ha invece un display da 8,2 pollici, gli stessi componenti del tablet al top di gamma e una batteria da sei ore. Ad accomunare i nuovi tablet di Motorola sono la webcam frontale da 1,3 megapixel e quella retrostante da 5 megapixel. Entrambi i modelli inoltre resistono agli schizzi d’acqua.

Rispetto al primo Xoom sono stati fatti alcuni aggiustamenti di design, smussando gli angoli che prima erano squadrati, in modo simile a quanto fatto dalla stessa azienda per lo smartphone Razr. Il modello da 10,1 pollici misura 253,9 x 173,6 x 8,8 millimetri e pesa 599 grammi, quindi è un po’ più leggero rispetto al tablet dello scorso anno, che arrivava a 730 grammi.

Per quanto riguarda lo Xoom 2 Media Edition, il produttore ha sottolineato l’ampio angolo di visualizzazione del display (178 gradi orizzontali e verticali). Sia il display da 8,2 pollici sia quello da 10,1 pollici sono inoltre protetti dalla copertura Gorilla Glass.

###old1261###old

Fra le promesse di Motorola per il nuovo Xoom 2 c’è un miglioramento delle prestazioni grafiche, che dovrebbero superare quelle del precedente Xoom del 20 percento. Ad arrivare per primi in commercio saranno i modelli Wi-Fi Only, che saranno in vendita in Gran Bretagna e Irlanda a metà novembre.

Non ci sono ancora informazioni riguardanti la disponibilità in Italia e i prezzi, ma secondo le indiscrezioni precedenti la versione Media Edition solo Wi-Fi potrebbe avere un prezzo di 399 euro, mentre una futura opzione con il 3G potrebbe arrivare a 499 euro. Latitano voci di corridoio per quanto riguarda il modello di punta. Nessun dettaglio inoltre sull’aggiornamento ad Android 4.0.