Android

ZenFone 4, ASUS proverà a compiere il salto di qualità

La nuova gamma di smartphone ZenFone 4 sarà presentata il 19 agosto. Ad annunciarlo è la stessa ASUS, che ha organizzato una conferenza per quella data a Pasay, nelle Filippine. Dopo una prima parte del 2017 vissuta in sordina, l'azienda taiwanese si prepara a lanciare l'offensiva nel mercato dei dispositivi mobili.

Le informazioni riguardanti i nuovi smartphone ASUS sono già numerose. Per quanto riguarda lo ZenFone 4, il dispositivo dovrebbe essere presentato in più varianti, in grado di abbracciare diversi segmenti di mercato. Una strategia peraltro già utilizzata gli scorsi anni dall'azienda taiwanese.

Leggi anche: ASUS ZenBook UX310, ultrabook di qualità a 900 euro

ASUS ZenFone 4

In tal senso, un indizio importante è arrivato nelle scorse settimane direttamente dal forum cinese di ASUS, nel quale è stato pubblicato uno screenshot con tutta la line-up relativa proprio alla nuova gamma ZenFone 4, che sarà composta da ben 5 modelli:

  • ASUS Zenfone 4 Max (ZC554KL)
  • ASUS Zenfone 4 Pro
  • ASUS Zenfone 4 Selfie
  • ASUS Zenfone 4 (ZE554KL)
  • ASUS Zenfone 4V (V520KL)

La variante Max è stata già annunciata ufficialmente, basata su SoC Snapdragon 430/425 accoppiato a 2/4 GB di RAM e a uno schermo da 5.5 pollici Full-HD. Tratto distintivo, manco a dirlo, l'ampia batteria da ben 5.000 mAh, oltre alla dual-camera posteriore.

ASUS ZenFone 4

Proprio la dual-camera rappresenta un vero e proprio leitmotiv per questa nuova famiglia di smartphone. Si tratta di un elemento presente in ogni teaser pubblicato da ASUS in queste settimane, e dovrebbe essere montata a bordo di tutte le varianti di ZenFone 4. L'azienda ha già fatto un primo esperimento con lo Zenfone Zoom S, un prodotto non pienamente riuscito

Le versioni ZE554KL e V520KL dovrebbero essere basate sui SoC Snapdragon 660 e 630, accoppiati a 2/3/4 GB di RAM e a uno schermo da 5,5 pollici Full-HD. Una piattaforma hardware che sarà condivisa dallo ZenFone 4 Selfie, che però dovrebbe poter contare su una dual-camera anche nella parte anteriore.

ASUS ZenFone 4

In ogni caso, questa varietà in relazione alla RAM consentirà ad ASUS di proporre lo ZenFone 4 su diverse fasce di prezzo, un pò come avvenuto nel 2016 con l'attuale generazione. Una strategia che, soprattutto nel segmento degli entry-level, ha riscosso buoni risultati.

Discorso a parte per lo ZenFone 4 Pro, che rappresenterà il top gamma per questa seconda parte del 2017. A bordo ci sarà il SoC Snapdragon 835 con 6 GB di RAM, 64 GB di memoria interna, schermo da 5.7 pollici QHD Super AMOLED. Il tutto racchiuso in una scocca in vetro e metallo.

ASUS ZenFone 4 Pro

Questo modello è anche apparso in un'immagine dal vivo, che ha confermato le indiscrezioni legate alla doppia fotocamera posteriore e ai materiali utilizzati per la scocca. Sarà dunque questo modello a scontrarsi con i vari Galaxy S8, Huawei P10, iPhone 8.

Leggi anche: ASUS ROG Crosshair VI Extreme, ecco tutti i dettagli

A questo punto, non resta che attendere il 19 agosto. ASUS, dopo aver toccato quota 20 milioni di smartphone venduti nel 2016, proverà a migliorarsi per compiere il definitivo salto di qualità. La concorrenza è sempre più agguerrita, ma il rapporto qualità/prezzo potrebbe consentire agli ZenFone 4 di avere un buon riscontro sul mercato.


Tom's Consiglia

Lo ZenFone 3 Deluxe è stato lo smartphone top gamma ASUS per il 2016. In possesso di un hardware assolutamente attuale (Snapdragon 820, 6 GB di RAM), può essere oggi un'ottima scelta considerando il notevole calo di prezzo.