Android

Zomm, il gadget perfetto per non smarrire il cellulare

Zomm è la soluzione perfetta per non smarrire più il cellulare; ovviamente non poteva che giungere dagli Stati Uniti. Ogni anno oltreoceano infatti scompaiono trenta milioni di cellulari e smartphone. Persi, dimenticati, rubati. Per molti, il cellulare è tutto. Ci sono i contatti, gli appuntamenti, le applicazioni, gli appunti scritti e vocali. Chi sincronizza i dati con il desktop, per avere sempre una copia di backup, è in netta minoranza. Tra i tanti gadget proposti dal mercato per ovviare al problema ecco allora Zomm. La solita americanata? Giudicate voi.

Zoom

Zomm è un piccolo dispositivo multiuso che può stare in tasca, in borsa o fare da portachiavi. La sua funzione è impedire di uscire di casa (dall’ufficio, da scuola, dal ristorante, etc.) lasciando il telefono da qualche parte. Zomm si illumina, vibra o emette un segnale sonoro quando ci si allontana più di trenta metri dal cellulare/smartphone (o il ladro si allontana più di trenta metri!).

È vero, ci sono altri rimedi, come il servizio (costa un sacco) Mobile Me di Apple. Si, quelli intervengono a cose fatte, mentre Zomm avverte e previene.

Il gadget costa 79,95 dollari, è un disco di 3,8 centimetri di diametro. Per funzionare, deve essere accoppiato via Bluetooth al telefono. Il pulsante si illumina, rassicurante, ogni cinque secondi. È tutto ok. Se ci si allontana troppo (o il telefono va via in tasca ad altri), Zomm lampeggia vistosamente, vibra e lancia un allarme sonoro.

Non è tutto. Zomm  incorpora un vivavoce per rispondere alle chiamate in arrivo. C’è anche un tasto di allarme. Se si tiene premuto per quindici secondi, compone un numero di emergenza (scelto dall’utente) e trasmette la posizione del telefono.

ringraziamo Pino Bruno per la collaborazione