Android

ZTE Axon 7, analisi tecnica, test e benchmark

Lo ZTE Axon 7 si è rivelato uno smartphone potente, tra i più potenti in circolazione in effetti. Lo abbiamo sottoposto ad alcuni benchmark scoprendo che può fornire prestazioni alla pari o anche migliori degli altri top di gamma, con la notevole differenza di un prezzo a volte sensibilmente inferiore.

Leggi anche ZTE Axon 7 spettacolare a una prima occhiata

Cominciando dall'analisi dello schermo, tuttavia, scopriamo un pannello tutt'altro che perfetto.

specchietto zte axon 7

La luminosità massima arriva solo a 334 nit circa. È opportuno rilevare che questo test non fa emergere un eventuale valore "boost" che il software può generare in situazioni particolari, ma la differenza non è particolarmente alta.

Leggi anche Huawei Mate 9 in redazione, qualche scatto ravvicinato

La copertura cromatica è invece ottima, con un 100% dello spazio sRGB, ma la fedeltà dei colori lascia a desiderare con un errore cromatico DeltaE che arriva a ben 5,38 – i valori desiderabili sono inferiori a 3 punti. La calibratura di default, infine, è impostata su una tonalità troppo fredda con circa 8.000 kelvin. Sono errori che si notano durante l'uso, ed è di poca consolazione che lo schermo dell'Axon 7 resti sostanzialmente invariato inclinandolo anche di molto.

Leggi anche Huawei Mate 9 sempre reattivo con il machine learning

Guardando alle prestazioni invece troviamo un telefono senza nulla da invidiare ai prodotti più famosi. Con oltre 124.000 punti su Antutu questo smartphone è appena dietro allo OnePlus 3 e batte anche il recente Mate 9.

 
 
 
 

Google Octane è invece un po' meno generoso e mostra uno stacco più netto (eseguito con Google Chrome). Forse c'è qualcosa nel software che limita le prestazioni – anche durante l'utilizzo l'interfaccia di ZTE, MiFavor, non si è sempre comportata al meglio.

 
 

In ogni caso i benchmark ci dicono che questo ZTE Axon 7 è uno smartphone pronto a tutto, che vogliate giocare, usare applicazioni impegnative o fare multitasking compulsivo. Torneremo a parlare di questo smartphone tra qualche giorno con la recensione e la valutazione finale.