Android

ZTE, niente top di gamma, spazio a Blade V9 e V9 Vita

A pochi giorni dall'annuncio dell'arrivo dell'Axon M in Italia, ZTE si è presentata al Mobile World Congress 2018 con due smartphone di fascia media con Android Oreo 8.1. Il Blade V9 si propone con un prezzo di partenza di 269 euro, mentre il Blade V9 Vita ha un listino da 179 euro.

Blade V9 possiede uno schermo da 5,7 pollici FHD+ in formato 18:9, processore Qualcomm Snapdragon 450 (otto core a 1,8 GHz e GPU Adreno 506) e configurazioni che prevedono 3 GB di RAM e 32 GB di storage, oppure 4 GB e 64 GB di storage.

Nella parte posteriore c'è una doppia fotocamera con sensore primario da 16 megapixel con AF e una soluzione da 5 megapixel con fuoco fisso. La fotocamera frontale è da 8 megapixel a fuoco fisso.

zte blade v9 01

Dotati di tutte le soluzioni di connettività standard, dal Wi-Fi n all'LTE, per arrivare a GPS, A-GPS, Glonass e Bluetooth 4.2, lo smartphone offre connettività micro USB 2.0 e un jack audio da 3,5 mm per le cuffie. Per quanto riguarda il comparto dei sensori troviamo quello di luce ambientale, quello di prossimità, l'accelerometro, il giroscopio, il sensore d'impronte e la bussola.

zte blade v9 02

Lo smartphone è accompagnato da una batteria da 3200 mAh. Per quanto riguarda il V9 Vita, invece, è una variante più piccola con schermo da 5,45 pollici 18:9, Snapdragon 435, doppia fotocamera posteriore da 13 e 2 megapixel e meno memoria (2 GB + 16 GB o 3 GB + 32 GB).