In Svezia la prima strada che ricarica le auto elettriche

Un tratto di strada in grado di ricaricare le auto elettriche che lo percorrono è stato inaugurato oggi in Svezia.  che lo percorrono Uno dei limiti principali alla diffusione delle auto elettriche è legato all'autonomia di questi veicoli e alla difficoltà di ricaricarli, soprattutto mentre si è in viaggio. La penuria di colonnine lungo le autostrade e i lunghi tempi di ricarica delle batterie limitano infatti la possibilità di percorrere lunghi tratti di strada senza pensieri.

Per questo in diverse parti del mondo si stanno testando soluzioni alternative per ricarica le auto senza dover fare la sosta e una delle più gettonate è rappresentata proprio dalla soluzione adottata oggi in Svezia.

La soluzione è semplice e ricorda quella utilizzata in alcune piste di automobiline telecomandate: in pratica infatti due binari metallici sono stati affondati nell'asfalto di una carreggiata, trasmettendo elettricità alla batteria dell'automobile tramite un particolare pattino posto al termine di un braccio retrattile, sul fondo dell'automobile. Il costo della soluzione è assai basso, circa mille euro per chilometro, pari a 50 volte meno di quello necessario per la realizzazione di una linea tramviaria urbana.

2 JPG

Questo primo tratto è lungo appena 2 km e si trova fuori Stoccolma, ma il Governo ha già un piano per estendere il percorso di questa soluzione in tutto il Paese. La Svezia infatti si è prefissata l'indipendenza totale dai combustibili fossili entro il 2030 e per riuscire a raggiungere questo obiettivo dovrà necessariamente abbattere i consumi di questo tipo di carburanti del 70% entro quella data.

Pubblicità

AREE TEMATICHE