Hot topics:
News su Black Friday 2017
2 minuti

Tariffe mobili bugiarde, quando vogliamo andarcene

L'Antitrust ha intimato a Tim e Vodafone di sospendere le offerte di "retention" poco trasparenti

Tariffe mobili bugiarde, quando vogliamo andarcene

L'Antitrust ha rilevato comportamenti scorretti di Tim e Vodafone nelle cosiddette offerte di "retention". Com'è risaputo, quando si decide di abbandonare il proprio operatore mobile, il call-center di riferimento rilancia - a distanza di qualche giorno - con pacchetti tariffari molto vantaggiosi. Ebbene, queste azioni di "retention" nasconderebbero non poche anomalie.

L'Antitrust, dopo aver indagato ha fondo, ha scoperto che "dagli elementi in atti risulta che in un numero significativo di casi questi ultimi (Tim e Vodafone) hanno presentato le proprie proposte in maniera ingannevole, fornendo informazioni inesatte, incomplete e/o fuorvianti ovvero omettendo informazioni rilevanti ai fini della relativa valutazione consapevole".

Una sorta di bluff che approfitta del fatto che "in sede di retention, i suddetti telesellers non procedono ad una formulazione delle proprie proposte con modalità trasparenti ed idonee a consentirne la valutazione ponderata e consapevole, limitandosi ad una mera comunicazione delle stesse in forma orale", si legge nel bollettino dell'11 maggio dell'Antitrust.

Il tutto senza dimenticare i gravi effetti collaterali sul mercato e la concorrenza – in primis i nuovi operatori virtuali Poste Mobile e Coop Italia che hanno fatto esplodere il caso. Per ora comunque Tim e Vodafone dovranno sospendere la pratica della retention,"in mancanza di una loro indicazione completa, esplicita e adeguatamente documentata, in modo da consentire ai suddetti l’espressione di un consenso puntuale ed informato sulle caratteristiche e condizioni economiche delle offerte stesse".

In caso contrario sarà applicata una sanzione amministrativa pecuniaria da 10.000 a 150.000 euro. "Nei casi di reiterata inottemperanza l’Autorità può disporre la sospensione dell'attività di impresa per un periodo non superiore a trenta giorni", conclude il documento.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Smartphone Android?
Iscriviti alla newsletter!