Hot topics:
2 minuti

Terremoti in Giappone, Sony si ferma: un problema per Apple?

Dopo i terremoti dei giorni scorsi Sony ha fermato la produzione di sensori d'immagine nell'impianto della prefettura di Kumamoto. L'azienda è fornitrice di sensori per Apple e tanti altri. Anche altre aziende hanno dovuto sospendere le attività per valutare possibili danni.

Terremoti in Giappone, Sony si ferma: un problema per Apple?

Una serie di forti terremoti nel sudest del Giappone, avvenuti la scorsa settimana, potrebbe aver causato danni ad alcune aziende del settore tecnologico. Tra le aziende con impianti nell'area abbiamo Sony, Mitsubishi Electric e il produttore di chip Renesas.

Dopo un primo sisma nella serata di giovedì di magnitudo 6,4 ce n'è stato un secondo più potente (7,3) nella mattinata di sabato, seguito da altre forti scosse di assestamento. Purtroppo ci sono state alcune vittime - non tante come nel terremoto che ha colpito l'Ecuador nelle scorse ore - e anche ingenti danni agli edifici.

sony

Sony ha sospeso i lavori nell'impianto situato nella prefettura di Kumamoto dove produce sensori digitali d'immagine per fotocamere e smartphone. L'azienda l'ha messo "offline" venerdì al fine di valutare i danni e non l'ha ancora riattivato. Per quanto concerne le fabbriche di Nagasaki e Oita, anch'esse impegnate nella produzione di sensori, l'attività è già tornata a regime.

Sony fornisce sensori a diverse aziende, tra cui Apple. La chiusura dell'impianto potrebbe avere ripercussioni sulla disponibilità dei dispositivi che integrano i sensori di Sony. Anche il semplice stop di alcuni giorni, seppur momentaneo, potrebbe incidere sulla disponibilità di iPhone e altri smartphone in tutto il mondo.

Renesas Electronics e Mitsubishi Electric hanno sospeso le operazioni produttive nell'area, fermando sul fronte di Renesas la produzione di chip e su quello di Mitsubishi Electric più attività, dalla produzione di LCD a quella di semiconduttori e batterie.

Ripercussioni anche per l'industria dei motori, con Honda che ha bloccato per diversi giorni la produzione dell'impianto di Kumamoto dove realizza moto. Toyota ha sospeso la produzione in tre fabbriche di Fukuoka adibite alla realizzazione di auto, motori e assali, senza tuttavia riscontrare danni dopo le necessarie verifiche. Infine anche Nissan ha fermato la produzione dell'impianto di Fukuoka dove produce i veicoli delle linee Serena, Teana, Murano e Note.

AGGIORNAMENTO: a distanza di qualche ora dalle prime notizie Sony ha chiarito quanto segue: l'impianto di Kumamoto realizza per la maggior parte i sensori d'immagine per le fotocamere digitali. Non è ancora chiaro quando riprenderà l'attività produttiva; è l'impianto di Nagasaki a produrre una buona parte dei sensori per gli smartphone.

iPhone SE 16 GB Oro iPhone SE 16 GB Oro
ePRICE
iPhone SE 16 GB Argento iPhone SE 16 GB Argento
ePRICE
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Fotografia?
Iscriviti alla newsletter!