Hot topics:
News su Black Friday 2017
2 minuti

Terzo bando Infratel non prima di dicembre, purtroppo

Il terzo bando Infratel che riguarda Sardegna, Puglia e Calabria sarà pronto entro fine anno. I tempi si sono allungati purtroppo.

Terzo bando Infratel non prima di dicembre, purtroppo

Infratel e MISE hanno reso noto che entro la fine del mese di settembre partirà la consultazione per individuare le aree bianche di Sardegna, Puglia e Calabria da cablare in fibra. Insomma, i tempi per il terzo bando Infratel si fanno più lunghi di quanto previsto - si ipotizzava entro la fine dell'estate.

Dopo la pubblicazione del programma di aiuti - in seno alla consultazione - le aziende e gli operatori del settore avranno alcune settimane per proporre i loro piani. In passato sono stati concessi 45 giorni ma non si esclude che a questa tornata la tempistica venga ridotta, considerato il numero ridotto di regioni e zone coinvolte.

infratel

Dopodiché il MISE redigerà le linee guida del bando e Infratel si occuperà di recepirle per la stesura definitiva in collaborazione con l'ANAC. L'unica incognita - che le autorità però non considerano ostativa alla procedura - è legata alla mancata approvazione da parte dei consigli regionali di Puglia e Calabria. Stranamente l'ok è giunto solo dalla Sardegna per ora.

Leggi anche: Open Fiber può iniziare i lavori del secondo bando Infratel

Il MISE punta a ottenere il terzo bando entro la fine dell'anno quindi di fatto - nella migliore delle ipotesi - l'assegnazione dovrebbe avvenire nel primo trimestre del 2018 e i lavori partire prima dell'estate. Purtroppo il ritardo è legato anche alla scoperta di nuove aree bianche, che si sono manifestate con gli ultimi piani di sviluppo degli operatori.

Vincerà Open Fiber anche il terzo bando? Nutrirà lo stesso interesse che ha dimostrato per gli altri due?

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Telco?
Iscriviti alla newsletter!