Tesla Autopilot 8.0 più sicuro e intelligente, cosa cambia

Tesla sta per distribuire un importante aggiornamento di Autopilot, la soluzione di guida assistita presente sui propri veicoli. L'obiettivo è impedire che si verifichino nuovamente

una serie d'incidenti - tra cui uno mortale - in cui è stato appurato un malfunzionamento della tecnologia.

tesla autopilot 02

Secondo Elon Musk, CEO dell'azienda, il nuovo software garantisce un miglioramento della sicurezza potenziale di ben tre volte, anche se Autopilot è già un sistema più sicuro della guida manuale.

La flotta di veicoli Tesla ha ormai percorso oltre 320 milioni di chilometri con Autopilot attivo, con una sola morte accertata. Oggi, invece, negli Stati Uniti muore una persona ogni 143 milioni di chilometri.

Il Tesla Software Update 8.0 che raggiungerà le automobili elettriche dell'azienda di Elon Musk nelle prossime settimane cambierà il modo in cui viene usato il radar. Se infatti fino a oggi le videocamere e il sistema di processing dell'immagine erano i sensori principali, coadiuvati dai dati del radar, con l'aggiornamento videocamera e radar lavoreranno simultaneamente, al fine di rilevare ed evitare gli ostacoli.

Una lista di eccezioni, come i segnali stradali e i ponti, impedirà falsi positivi - e di conseguenza l'attivazione della frenata automatica senza motivo. Inoltre il sistema saprà notare potenziali possibilità d'incidente che in precedenza avrebbe ignorato.

tesla autopilot 01

Nel caso dell'incidente mortale verificatosi nei mesi scorsi Autopilot aveva trascurato un camion che stava svoltando a sinistra davanti a sé (perciò era di traverso). La vettura, una Model S, pensava di passare sotto un cartello stradale e così non ha azionato i freni. Secondo il CEO di Tesla il nuovo sistema avrebbe riconosciuto il camion e attivato i freni.

Gli altri cambiamenti al software includono una modalità di frenata di emergenza migliorata che permette alla tecnologia Autosteer (sterzata automatica) di attivarsi se un incidente è imminente. Oltre all'attivazione dei freni, l'auto potrà applicare piccoli input di sterzata se crede che ciò possa ridurre la gravità del sinistro.

Le auto di Tesla saranno inoltre capaci di far "rimbalzare" il segnale radar davanti all'automobile che le precedono, ottenendo così qualche indicazione di ciò che accade davanti a quel veicoli, fuori dalla vista sia del conducente che del sistema di telecamere. In questo modo potrebbe essere possibile sventare un incidente a catena, nel caso il veicolo di testa avesse un impatto improvviso.

Ai conducenti sarà reso più difficile ignorare la strada. Autopilot non è infatti guida autonoma e sebbene non richieda di mantenere sempre le mani sul volante, bisogna prestare comunque attenzione alla strada per intervenire alla bisogna.

tesla model s

Tesla Software Update 8.0 darà avvisi di tipo visivo e sonoro, chiedendo al guidatore di toccare occasionalmente il volante per confermare che è attento. Gli avvisi inizieranno come una nota sulla dashboard, per poi diventare sonori. Se il guidatore ignorerà tre avvisi sonori in un'ora il sistema si disattiverà completamente e non potrà essere più riavviato fino a quando l'automobile non sarà parcheggiata, spenta e riaccesa.

Tra gli altri accorgimenti c'è l'aggiunta di ulteriore forza frenante quando un guidatore in una situazione di emergenza non schiaccia il pedale al 100%. Infine le auto di Tesla saranno capaci di spostarsi un po' più all'interno della loro corsia se stanno passando un'auto che è vicina al bordo.

Pubblicità

AREE TEMATICHE