Una Tesla Roadster con i razzi, la pazza idea di Elon Musk

Lo so, se uno parla di rendere disponibile un pacchetto "SpaceX" per la già notevole Tesla Roadster il pensiero corre subito alle varie Batmobile a razzo viste negli ultimi anni al cinema, ma sebbene a volte Elon Musk possa essere un simpatico burlone, come nel caso del lanciafiamme che "non è un lanciafiamme", questa volta l'idea non è così assurda.

Vediamo anzitutto di cosa ha parlato in uno dei suoi ormai famosissimi tweet. Il buon Elon ha fatto cenno alla possibilità di introdurre un pacchetto SpaceX che doterebbe la Tesla Roadster di 10 piccoli propulsori a razzo perfettamente distribuiti attorno all'automobile, al fine di renderla più veloce, ma anche più manovrabile.

Cattura JPG

Quando si parla di razzi infatti non bisogna pensare a quelli giganti addetti alla propulsione ma a quelli più piccoli, che servono più che altro per manovrare. Non a caso il pacchetto SpaceX dovrebbe migliorare non solo accelerazione e velocità di punta, ma anche capacità di cambiare direzione e frenare.

"Non voglio dire che questo speciale upgrade per la Roadster consentirà all'automobile di effettuare brevi salti, ma forse... Sarebbe possibile, certamente tutto alla fine dipende dalla sicurezza. La tecnologia missilistica applicata alle automobili apre a possibilità rivoluzionarie", ha aggiunto Elon Musk, che non perde mai il gusto del paradosso. E chissà, di paradosso in paradosso si può arrivare su Marte e certamente una Roadster è già decollata da tempo.

Pubblicità

AREE TEMATICHE