Test Ryzen 7 1700

Ryzen 7 1700, otto core e TDP di 65 watt

AMD Ryzen 7 1700

AMD Ryzen 7 1700

Con i nuovi processori a otto core, AMD sta cercando di recuperare parte delle quote di mercato perse negli anni passati. C'è molto attesa per le soluzioni Ryzen 5, ma in questo articolo ci concentriamo sull'ultimo dei tre Ryzen 7 presentati, il modello 1700.

Come visto nei due test precedenti (1800X - 1700X), l'architettura Zen offre ottime prestazioni nella creazione di contenuti e nella produttività, mentre a causa della scarsa ottimizzazione e di un IPC inferiore a quello di Intel Kaby Lake, soffre un po' nei giochi alle basse risoluzioni (Full HD).

ryzen 7 1700

Con questo non vogliamo dire che i giochi girano male, anzi, ma in alcuni titoli attuali può esserci anche un bel distacco rispetto a quanto si può ottenere con le CPU Intel meno costose. Per questo, malgrado prezzi piuttosto interessanti, è difficile consigliarli senza remore per qualsiasi carico di lavoro.

Il modello Ryzen 7 1700 sembra quello più competitivo. Non solo per il prezzo, 350 euro circa, ma anche perché conserva la configurazione a 8 core / 16 thread pur con un TDP di 65 watt, più basso dei 95 watt dei due modelli "X". Un TDP inferiore significa anche minori consumi e calore. Il chip di AMD lavora anche a frequenze più contenute, tra 3 e 3,7 GHz.

Un'altra differenza è che le soluzioni X beneficiano della tecnologia AMD XFR (eXtended Frequency Range) al massimo delle sue potenzialità. I due processori possono quindi salire di ulteriori 100 MHz oltre la frequenza massima nel caso la soluzione termica lo permetta.

Di contro Ryzen 7 1700 ha un XFR ridotto che non lo porta oltre 3,7 GHz, ma che facilita il funzionamento di tutti i core a 3,1 GHz nei carichi di lavoro che sfruttano i thread. Potete anche risparmiare qualche euro usando il dissipatore in bundle Wraith Spire 95W. Anche se sconsigliamo di usare un dissipatore stock per l'overclock, è un'aggiunta gradita.

Il 1700 s'inserisce in un segmento altamente competitivo; il suo prezzo è solo leggermente inferiore a quello del Core i7-7700K che ha frequenze di lavoro di 4,2 / 4,5 GHz. Il Ryzen 7 1700 ribatte con il doppio dei core e della cache L3, anche se ciò non si traduce in maggiori prestazioni in tutti i software. Dopotutto persino il Core i5-7600K compete con i migliori Ryzen 7 in determinati carichi di lavoro.

  Ryzen 7 1800X Ryzen 7 1700X Ryzen 7 1700
Socket AM4, 1331 pin AM4, 1331 pin AM4, 1331 pin
Processo 14 nm GloFo 14 nm GloFo 14 nm GloFo
Core / Thread 8 / 16 8 / 16 8 / 16
TDP 95 watt 95 watt 65 watt
Freq. base 3,6 GHz 3,4 GHz 3 GHz
Precision Boost (tutti i core) 3,7 GHz ? ?
Precision Boost (dual-core) 4 GHz 3,8 GHz  3,7 GHz
XFR (dual-core) 4,1 GHz 3,9 GHz 3,8 GHz
Cache (L2+L3) 20 MB 20 MB 20 MB
Supporto DDR4 Variabile Variabile Variabile
Controller memoria Dual channel Dual channel Dual channel
Moltiplicatore sbloccato
Linee PCIe 16 linee Gen 3 16 linee Gen 3 16 linee Gen 3

I Ryzen che abbiamo provato sinora hanno evidenziato prestazioni altalenanti in gaming. AMD afferma che è colpa di un ecosistema che deve ancora adottare e conoscere la nuova architettura. In effetti il nostro sguardo alla patch per Ashes of the Singularity: Escalation, con ottimizzazioni specifiche per Ryzen, è stato incoraggiante. Anche Valve ha aggiornato Dota 2 e Creative Assembly ha fatto lo stesso con Total War: Warhammer.

Ryzen 7 1700, a ogni modo, ha un prezzo decisamente più attraente degli altri octa-core e un moltiplicatore sbloccato che potrebbe portarlo ai livelli di due fratelli maggiori con un impegno minimo. Vediamo se la nostra teoria si trasforma in realtà.

Overclock e configurazione di prova

Overclock

Siamo riusciti a raggiungere 3,9 GHz con tutti e tre i Ryzen 7. L'esperienza di overclock è stata simile. Una tensione di core di 1,3875 V e una tensione CPU SoC di 1,2 V ci hanno permesso di ottenere la stabilità in Prime95. Durante i test abbiamo registrato 65 °C di picco sul 1700 (secondo AIDA), mentre 1700X e 1800X hanno raggiunto 70 °C.

Il calore disperso sembra accumularsi rapidamente a frequenze maggiori (abbiamo toccato 82 °C con il 1800X a 4 GHz usando l'H100i v2 di Corsair). Il dissipatore Wraith Spire può gestire fino a 95 watt, ma è meglio dotarsi di un dissipatore superiore se si vuole spingersi ai limiti di frequenza di Ryzen. Dissipatore e tensioni non sicure a parte, non siamo riusciti a toccare 4 GHz. Il nostro sample non ha superato il nostro stress test. Ovviamente altri processori 1700 in commercio potrebbero comportarsi diversamente.

AMD afferma che 1,35 V è il limite per un overclock sicuro sul lungo termine, ma non copre con la garanzia impostazioni di tensione superiori a quella di default. L'azienda afferma anche che Ryzen può gestire fino a 1,45 V, anche se non consiglia di scegliere una tensione simile per l'uso quotidiano.

Abbiamo portato i moduli di memoria LPX di Corsair fino a DDR4-2933 per i nostri test in overclock. Ci sono report secondo cui data rate maggiori consentono di avere miglioramenti evidenti con queste CPU.

Purtroppo, persino dopo la recente ondata di aggiornamenti dei BIOS, il supporto oltre 3000 MHz è traballante. L'ecosistema delle motherboard continua a maturare e abbiamo intenzione di tornare a trattare l'argomento sul finire di aprile, quando AMD aprirà ulteriormente i timing e migliorerà l'overclock della memoria.

Configurazione di prova

Per questo articolo abbiamo collaboratoro con i team tedesco e statunitense di Tom's Hardware; per i test con i giochi abbiamo usato una Crosshair VI Hero e una EVGA GeForce GTX 1080 FE, mentre per le prove con software HPC e workstation una MSI X370 XPower Gaming Titanium. Al fine di minimizzare i problemi legati all'uso di motherboard diverse, abbiamo seguito le impostazioni consigliate da AMD su entrambe le piattaforme.

Configurazioni ed equipaggiamento di prova
Sistemi

Italia

AMD Ryzen 3, 5 and 7
MSI B350 Tomahawk

Intel Core i5-7700K
MSI Z270 Gaming 7

16GB (2x 8GB) G.Skill Ripjaws DDR4 @ 2933 (Ryzen 3 1300X, 1400) and 3200 (Ryzen 5 1500X) (CL15-15-15-35)
Zotac GTX 1080
512 GB Samsung 850 Pro
Cooler Master 1000 W

U.S.

AMD 1
Ryzen 7 1800X, 1700X
MSI X370 XPower Gaming Titanium
2x Corsair Vengeance LPX DDR4-3000 @2666 MT/s

Intel LGA 2011-v3
Intel Core i7-6900K
MSI X99S XPower Gaming Titanium
4 x 4GB Crucial Ballistix DDR4 2400

Intel LGA 1151
Intel Core i7-7700K
MSI Z270 Gaming 7
2 x 8GB Corsair Vengeance DDR4-3200 @2400 MT/s

AMD Socket AM3+

FX-9590
Asus Crosshair V Formula
2 x 8GB Corsair Dominator DDR3 2133 @1866 MT/s


Tutto il resto
1x 1TB Toshiba OCZ RD400 (M.2, SSD sistema)
2x 960GB Toshiba OCZ TR150 (archiviazione, immagini)
be quiet Dark Power Pro 11, 850W
Windows 10 Pro (tutti gli aggiornamenti)

AMD 2
Ryzen 7 1800X, 1700X
Asus ROG Crosshair VI Hero
2x Corsair Vengeance LPX DDR4-3000 @2666 MT/s

AMD 3
AMD FX-8350
MSI 970 Gaming
2x Kingston HyperX DDR3-2133

Intel 1
Intel Core i7-7700K
MSI Z270 Gaming M7
2x Corsair Vengeance LPX DDR4-3000 @2400 MT/s

Intel 2
Core i7-6900K
ASRock X99 Extreme4
4x Crucial DDR4-2400

Tutto il resto
1TB Samsung PM863
SilverStone ST1500, 1500W
Windows 10 Pro (tutti gli aggiornamenti) Versione 1607

Raffreddamento -  Alphacool Eispumpe VPP755 Pump
- Alphacool NexXxoS UT60 Full Copper 240mm
- Alphacool Eisblock XPX CPU
-Alphacool Cape Corp Coolplex Pro 10 LT
- 5x be quiet! Silent Wings 3 PWM
- Thermal Grizzly Kryonaut
-Corsair H100iv2
-Noctua NH-U12S SE-AM4
-Arctic MX-4
Case Lian Li PC-T70 con kit di espansione e mod

Rilevazione consumi
- Contact-free DC Measurement at PCIe Slot (Using a Riser Card)
- Contact-free DC Measurement at External Auxiliary Power Supply Cable
- Direct Voltage Measurement at Power Supply
- 2 x Rohde & Schwarz HMO 3054, 500MHz Digital Multi-Channel Oscilloscope with Storage Function
- 4 x Rohde & Schwarz HZO50 Current Probe (1mA - 30A, 100kHz, DC)
- 4 x Rohde & Schwarz HZ355 (10:1 Probes, 500MHz)
- 1 x Rohde & Schwarz HMC 8012 Digital Multimeter with Storage Function
Rilevazione temperature - 1 x Optris PI640 80Hz Infrared Camera
- PI Connect Analysis Software with Profiles
Rilevazione rumorosità - NTI Audio M2211 (with Calibration File)
- Steinberg UR12 (with Phantom Power for Microphones)
- Creative X7, Smaart v.7
- Custom-Made Proprietary Measurement Chamber, 3.5 x 1.8 x 2.2m (L x D x H)
- Perpendicular to Center of Noise Source(s), Measurement Distance of 50cm
- Noise Level in dB(A) (Slow), Real-time Frequency Analyzer (RTA)
- Graphical Frequency Spectrum of Noise
Continua a pagina 2

Pubblicità

AREE TEMATICHE