The Beatles in streaming su tutte le piattaforme online

A mezzanotte la discografia fondamentale dei Beatles sarà disponibile su tutte le più importanti piattaforme di streaming musicale. Fino ad ora il pubblico ha dovuto accontentarsi della sola finestra di iTunes, ma fra poche ore tutto cambierà.

Schermata 2015 12 23 alle 14 18 39

13 album rimasterizzati e 4 collezioni appariranno alle 00:01 su Spotify, Apple Music, Google Play, Amazon Music, Deezer, Tidal, Slacker, Groove e Rhapsody. Ovviamente la fruzione sarà possibile sia in modalità a pagamento che gratuita.

La mossa di Apple Corps sembra un po' in controtendenza. Negli ultimi tempi alcuni artisti, come Adele e Thom Yorke, hanno ribadito una certa contrarietà nei confronti del business dello streaming online basato sulla pubblicità. Pare essere troppo poco remunerativo. Il fronte comunque si sta rompendo: anche Taylor Swift, dopo il niet per il suo precedente disco, è capitolata di fronte all'offerta di Apple Music.

Pubblicità

AREE TEMATICHE