Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
News su Guide ai regali di Natale
3 minuti

The Binding of Isaac bocciato da Apple, non esce su iOS

The Binding of Isaac: Rebirth non uscirà su iOS. Secondo Apple il gioco viola le regole dell'AppStore, che impediscono la pubblicazione di contenuti che raffigurano scene di violenza verso i bambini.

The Binding of Isaac bocciato da Apple, non esce su iOS

La versione iOS The Binding of Isaac: Rebirth ha creato qualche imbarazzo ad Apple, che ha deciso di bloccare la pubblicazione del gioco sull'AppStore. A dare la notizia è Tyrone Rodriguez, il fondatore di Nicalis, lo studio indipendente che ha dato vita a questo apprezzato gioco rogue-like.

the binding of isaac

Rodriguez ha infatti deciso di ricorrere a Twitter per lamentarsi di questa situazione, confermando indirettamente lo sviluppo dell'edizione iOS del gioco, dopo mesi d'indiscrezioni.

Apple ha rifiutato The Binding of Isaac appellandosi alla regola 15.2 dell'AppStore, volta a impedire la pubblicazione di contenuti che raffigurano scene di violenza verso, o abuso di, bambini.

Il problema è legato al protagonista del gioco, Isaac, che è un bambino. Considerando che nel corso della sua avventura Isaac deve vedersela con centinaia di mostri e demoni di ogni tipo è facile intuire i motivi che hanno spinto Apple a prendere questa decisione.

Lo sviluppatore ha tuttavia deciso di proseguire le sue lamentele pubblicando uno screenshot di The Walking Dead di TellTale, disponibile su iOS. L'immagine raffigura uno zombie intento ad attaccare Clementine, una bambina, nonché uno dei personaggi principali del gioco.

La decisione di Apple è destinata a far discutere, al di là del doppio standard applicato per The Walking Dead e The Binding of Isaac: Rebirth. Quest'ultimo è infatti un gioco che tocca temi più scottanti rispetto all'avventura horror di TellTale, con tanti elementi religiosi e una trama che s'ispira alla storia Biblica del sacrificio di Isacco.

In molti si chiedono se non siano proprio questi contenuti religiosi ad aver frenato la pubblicazione del gioco su AppStore, visto che Apple è sempre molto attenta ad evitare pasticci che possano rovinare la reputazione del marchio.

Cosa succederebbe se, per esempio, un'agguerrita associazione di genitori decidesse di protestare rumorosamente contro l'azienda della Mela per la pubblicazione di The Binding of Isaac: Rebirth? A nulla varrebbero gli attestati di stima e gli elogi da parte della stampa specializzata verso uno dei giochi indie più apprezzati degli ultimi anni di fronte a eventuali "danni d'immagine" per Apple.

the binding of isaac rebirth

Il nostro consiglio? Divertitevi con The Binding of Isaac usando un'altra piattaforma, magari approfittando del recente sconto del 40% su Steam. Se avete intenzione di aspettare l'uscita su iOS potrebbe crescervi una barba lunga come quella di Matusalemme.

The Binding of Isaac The Binding of Isaac
gamersgate
The Binding of Isaac The Binding of Isaac
steam
The Binding of Isaac The Binding of Isaac
greenmangaming
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Apple?
Iscriviti alla newsletter!