TIM, la fibra ottica compie oggi 40 anni

40 anni fa la TIM, allora SIP, stabiliva un record mondiale, posando il primo tratto di fibra ottica a Torino, unendo le centrali telefoniche urbane Stampalia e Lucento. Il collegamento fu effettuato nell'ambito di un esperimento coordinato da CSELT (Centro Studi e Laboratori Telecomunicazioni), la Società dell'allora SIP dedicata alla ricerca e sviluppo, oggi conosciuta come TIM Open Lab.

Era il 15 settembre del 1977, Rocky, Taxi Driver e Tutti Gli Uomini del Presidente vincevano l'Oscar, Oracle emetteva il primo vagito, i Pink Floyd pubblicavano Animals e in libreria arrivava l'ultimo capitolo del Ciclo di Dune di Frank Herbert.

TIM3

Ma non si trattò di un risultato tecnologico fine a se stesso. Il primato mondiale stabilito a quel tempo dalla SIP consentì infatti di sperimentare con successo diversi sistemi di trasmissione digitale, con simulazioni attraverso lunghezze complessivamente variabili da 1 a 17 chilometri, ed eseguendo le giunzioni in un tempo brevissimo, grazie ad un innovativo metodo brevettato, denominato Springroove.

Quel percorso, partito allora a Torino, è poi proseguito negli anni, arrivando fino a noi. Ad oggi TIM ha portato la connessione ultraveloce in fibra ottica su tutto il territorio nazionale raggiungendo il 71% di copertura con oltre 17 milioni di abitazioni in circa 2.100 comuni e sta sperimentando tra le prime aziende al mondo la connessione 5G.

TIM2

Uno sforzo tecnologico accompagnato ovviamente da investimenti ingenti, pari a 11 miliardi di euro in Italia nel solo triennio 2017-2019, di cui 5 dedicati esclusivamente allo sviluppo della banda ultra larga fissa e mobile.


Tom's Consiglia

C'è stato un periodo in cui anche noi siamo stati all'avanguardia della tecnologia, con personaggi come Olivetti, Mattei, Ippolito e Marotta. Per scoprirlo leggete Il Miracolo Scippato - Le Quattro Occasioni Sprecate Della Scienza Italiana Negli Anni Sessanta.

Pubblicità

AREE TEMATICHE