Hot topics:
News su MWC 2018
2 minuti

Tiscali Mobile, fatturazione mensile con sconto dell'8,6%

Tiscali in controtendenza rispetto al mercato ha deciso di mantenere invariate le tariffe mobili con il passaggio alla fatturazione mensile. Il risparmio annuale sarà dell'8,6%.

Tiscali Mobile, fatturazione mensile con sconto dell'8,6%

Tiscali rompe il tabù degli operatori sul ritorno alla tariffazione mensile: a partire dal 5 marzo tutte le offerte mobili non subiranno l'aumento dei canoni dell'8,6%, già annunciato da TIM, Vodafone, Wind-Tre e Fastweb. In pratica nella transizione dalla fatturazione a 28 a quella mensile non verrà ricalcolato il canone, quindi si pagherà come adesso e di conseguenza il costo annuale sarà inferiore dell'8,6%.

"Nell'ottemperare in questo modo alla legge n. 172/2017, che ha imposto a tutti gli operatori telefonici di tornare alla fatturazione mensile anche per i servizi mobile, Tiscali presenta ai suoi clienti nuovi vantaggi: la tariffazione mensile, infatti, non comporterà una diminuzione del traffico incluso e vedrà diminuire il costo del servizio perché ai precedenti 13 rinnovi annuali si sostituiranno 12 rinnovi annuali con il medesimo costo per singolo rinnovo", puntualizza Tiscali.

Tiscali
Le attuali tariffe Tiscali Mobile

Tiscali risulta davvero, come sottolinea nel suo comunicato stampa, l'unico operatore che ha deciso di rispettare lo spirito della legge sia per gli attuali che i futuri clienti.

"Una scelta a vantaggio dei nostri Clienti che conferma ulteriormente la coerenza di Tiscali nel portare avanti la sua mission di trasparenza e il suo approccio di libertà per il cliente; coerenza già dimostrata in precedenza anche per i servizi di telefonia fissa e internet, per i quali Tiscali non ha mai introdotto la tariffazione a 28 giorni", ha commentato l'Amministratore Delegato di Tiscali Riccardo Ruggiero.

Ovviamente i complottisti sosterranno che questa operazione potrebbe indebolire la denuncia delle associazioni dei consumatori nei confronti degli operatori per presunto cartello sulla fatturazione. Una baggianata, considerato che i tre principali operatori nazionali detengono più del 90% del mercato.

Un plauso quindi a Tiscali, che ha voluto distinguersi in positivo.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Telco?
Iscriviti alla newsletter!