Tutti i Call of Duty in ordine di preferenza

Introduzione

Call of Duty è la serie responsabile di molti trend rintracciabili non soltanto negli FPS ma, in generale, in tutto il gaming moderno. Partita nel 2003, la saga inizia con la Seconda Guerra Mondiale fino ad arrivare, lo scorso anno, nello spazio con Call of Duty: Infinite Warfare. Il prossimo capitolo, WWII, è previsto per quest'anno e promette di riportare questa storica serie alle sue radici.

cod 1

Per celebrare questo lungo viaggio abbiamo classificato i 13 titoli della serie dal peggiore al migliore, basandoci sull'importanza che hanno ricoperto nel mondo del gaming e su quanto siano "invecchiati" bene o male.

13. Call of Duty: Ghosts (2013)

Call of Duty: Ghost può essere considerato con tutta probabilità il punto più basso toccato dalla serie: la storia o le nuove modalità - come Estinzione - non furono i principali colpevoli dell'insuccesso, bensì fu la formula a finire sul banco degli imputati: era noioso.

codghosts 1

Ghosts era ambientato negli Stati Uniti durante una guerra fittizia tra Nord e Sud America, con una trama allo stesso tempo non troppo arguta e al limite dell'offensivo. La modalità multigiocatore era identica agli altri titoli della serie e includeva anche missioni in co-op e con gli zombie, ma questo non servì a cambiare il giudizio sul gioco.

Continua a pagina 2

Pubblicità

AREE TEMATICHE