Ecco una "sobria" postazione gaming da 30mila dollari

Smettere di fare qualsiasi cosa state facendo in questo momento. Sul serio. C'è un video "spacca mascella" che dovete guardare, del cosiddetto "hardware porn" che ci e vi piace. Il noto youtuber Unbox Therapy ha pubblicato il filmato di una postazione da gioco da circa 30.000 dollari.

Ovviamente non ha speso un centesimo, ci mancherebbe, ma se qualcuno ti permette di porre le tue delicatissime terga su una postazione per cui dare un rene sembra un compromesso accettabile...cosa fai, dici di no?!

Se il PC è un semplice PC - sì certo raffreddato a liquido, potentissimo e con RGB in ogni dove - è proprio il sedile da gaming IWR1 IMPERATOR a spiccare. Non solo perché a occhio e croce dev'essere comodissimo (del tipo che sicuramente ci dormi e poi magari ci giochi anche), ma anche perché consente una visione avvolgente grazie alla possibilità di sostenere tre monitor. Che costi 3600 dollari (ad aprile ne costava 6mila!) è un dettaglio su cui possiamo soprassedere.

Per l'occasione Unbox Therapy ha piazzato al centro un monitor LG IPS da 43 pollici UHD 4K (3840 x 2160), fiancheggiato da due 24 pollici in modalità ritratto. L'hardware, illustrato meglio in quest'altro video, prevede un case Phanteks Enthoo Elite, una motherboard Asus ROG Rampage VI Extreme, una CPU a 18 core Intel Core i9-7980XE a 4,6 GHz, due Asus ROG STRIX GTX 1080 TI OC Edition, 128 GB di memoria DDR4-3200 di G.Skill, un SSD Intel Optane SSD da 480 GB, due Western Digital Black da 6 TB in RAID 0.

Poco importa che abbia usato tutto questo bendidio per giocare a Fortnite, peraltro con alterne fortune, il video è da vedere per sognare. Accanto alla postazione comunque non manca proprio niente tra Coca cola e patatine, la perfetta dieta del gamer.

Nell'attesa di racimolare i soldi per comprarci il sedile IWR1 IMPERATOR, scendiamo sulla Terra (o quasi) con il PC di Fabio Rovazzi presentato dal canale del nostro amico Blink46. Anche qui 18 core, due Titan Xp... e molto altro, tutto montato da Rovazzi!. Anche in Italia sappiamo fare i PC fighi, caro Unbox Therapy!

Pubblicità

AREE TEMATICHE