Giochi PC

Anteprima Prey, fare strage di alieni con una chiave inglese

Lentamente mi addentro nei corridoi, ispezionando tutto con attenzione. Ho trovato una mela e una bottiglia di champagne. Ho preso entrambe – dopo quello che ho passato e che ho visto mi merito un bicchierino. Stavo per fare un sorso quando ho visto con la coda dell'occhio una massa nera lucente guizzare alla mia sinistra.

Mi sono preparato per dirigermi verso la massa tremolante che si è impennata, pronta ad attaccare. Ho usato la mia chiave inglese per picchiarla fino a quando non è diventata una massa informe senza vita. Ho poi raccolto i suoi organi per utilizzarli in futuro. Benvenuti nel mondo di Prey.

Sviluppato da Arkane Studios e pubblicato da Bethesda Softworks, Prey è un gioco sci-fi d'azione che debutterà il 5 maggio su PlayStation 4, PC e Xbox One. Ho avuto l'opportunità di provare le prime due ore del titolo e non vedo l'ora di ricominciare a giocare.

Non chiamatelo "il ritorno"

Non lasciatevi ingannare dal nome, questo è un gioco totalmente diverso dal Prey originale, uscito nel 2006. Non dovete nemmeno considerarlo un successore spirituale. Le uniche analogie con il titolo di Human Head e quello in arrivo di Arkane sono che combatterete degli alieni veramente stravaganti.

prey 1

Ora che ci siamo chiariti, andiamo al succo del discorso. Il nuovo Prey vi mette nei panni di Morgan Yu, un membro della stazione spaziale Talos 1, in orbita intorno alla Luna, nel 2032. Qualcosa non va, la maggior parte dei passeggeri e dell'equipaggio sono spariti o morti. Inoltre ci sono degli alieni nero inchiostro che vagano per le sale, travestendosi da qualsiasi cosa – tazze, attrezzi, blocchi note – per attaccare.

Pare che la chiave per sconfiggere queste creature sia trovare tuo fratello, che deliberatamente ti tiene qualcosa nascosto. Nel frattempo provi a rimettere assieme i pezzi della tua memoria dopo aver subito esperimenti che aumentano le tue abilità naturali proprio da parte degli alieni che hanno invaso la nave.

Qualcosa di nuovo, qualcosa di prestato

Mentre fuggivo dal laboratorio nella prima parte del gioco, Prey è diventato improvvisamente e positivamente familiare. Armato di una chiave inglese sono guidato via radio da una figura senza nome che si fa chiamare "un amico", ammirando nel frattempo l'arte déco futuristica della Talos-1. Ed ecco che ho realizzato: Prey è un po' come Bioshock, ma nello spazio.

Come la città subacquea di Rapture, Talos-1 toglie il fato, ma ha anche visto giorni migliori a giudicare dai detriti sparsi nell'oscurità dello spazio a causa delle esplosioni. La desolazione e l'incombere della mia imminente dipartita mi rendono nervoso – una sensazione che ho provato per la prima volta incontrando Sander Cohen in BioShock.

Prey è anche una sorta di "Metroidvania", nel senso che è possibile esplorare la maggior parte della Talos-1 sin dall'inizio – ci sono addirittura delle parti dove si fanno delle passeggiate spaziali. In alcuni casi potreste non avere gli attrezzi o le abilità necessarie per accedere a una certa area. Non abbiate paura, c'è quasi sempre un modo per aggirare il problema; se così non fosse, potete sembre tornare più tardi.

Potenziatevi

A volte bisogna combattere il fuoco con il fuoco, e in Prey la "fiamma" arriva tramite le Neuromods. Per continuare il parallelo con BioShock, le Neuromods sono come i Plasmidi, ma invece che iniettarvi il potere nel braccio, ve lo sparate nell'occhio.

Potete mettere le Neuromods in tre rami di abilità differenti, che possono migliorare la vostra salute, le abilità di hacking o quelle con le armi. Una volta ottenuta la mia prima mod, ho attivato le mie abilità di hacker per aprire le porte a bassa sicurezza. Prima di cominciare a giocare con il vostro DNA però dovrete scegliere il sesso del protagonista.

prey 3

Parlando di armi, Arkane e Bethesda non vi lasceranno affrontare alieni assetati di sangue solamente con una chiave inglese. Giocando troverete molte armi, la prima delle quali è chiamata GLOO gun: una grandissima pistola che spara roba appiccicosa.

Può essere usata per immobilizzare i nemici, rendendoli vulnerabili ai vostri attacchi, o per risolvere enigmi e accedere ad aree altrimenti irraggiungibili costruendo dei ponti. Ci sono anche armi tradizionali come pistole e fucili, che possono essere tutte potenziate. Il combattimento con le armi risulta fluido, anche se la mira non è sempre il massimo.

Grossi guai

Dopo avero giocato a Prey per due ore non so ancora come si chiamano gli alieni, ma so che sono pericolosi. Quelli piccoli a forma di ragno sono conosciuti come mimic e come in "La Cosa" di John Carpenter questi piccoli bastardi possono copiare la forma di praticamente qualsiasi cosa. Un consiglio: se vedete due cose uguali appoggiate innocentemente a una mensola o un tavolo, prendetele a mazzate con la vostra chiave inglese.

Una volta che si rivelano per i malvagi globi di inchiostro quali sono si trasformano in una sorta di creature simili ai ragni e cominciano ad agitarvi contro i loro spaventosi e potenti tentacoli. Vi ho detto che amano viaggiare in branco? È così, e possono facilmente sconfiggervi. Usate la GLOO gun per fermarli e poi distruggete quelli immobilizzati.

prey 5

I mimic non sono il vostro unico problema. Ho incontrato anche una versione più grande e potente degli alieni chiamata Phantom. Queste bestie color inchiostro fanno danni grazie ad un potente attacco a corto raggio e possono anche sparare una specie di arco elettrico.

Come se non fossero già abbastanza inquietanti, in qualche modo hanno anche imparato la nostra lingua, che parlano con un tono incomprensibile e strascicato. Ancora una volta la GLOO gun è vostra amica, dato che può bloccare questi cattivoni abbastanza a lungo da darvi modo di sparargli qualche preciso colpo di fucile. Oppure potete risparmiare munizioni e picchiarli a morte.

Conclusioni

Senza fare troppi spoiler, vi racconto solo che la demo si conclude sul più bello, spiegando qualcosa delle prime due ore di gioco e lasciando con il bruciante desiderio di capire cosa diavolo sia successo.

Arkane e Bethesda hanno preso le parti migliori di alcuni dei miei giochi e film preferiti creando qualcosa che adorerò giocare. Prey è familiare, ma allo stesso tempo sconosciuto e non vedo l'ora di esplorarne ogni angolo quando debutterà a maggio.