Giochi PC

Apex Legends: eliminata la mappa Canyon dei Re nella Stagione 3, ci sarà solo quella nuova

Apex Legends è arrivato alla Stagione 3 e con essa è pronto a introdurre una piccola rivoluzione: la mappa all’interno della quale abbiamo combattuto fino a oggi, il Canyon dei Re, è stata eliminata in favore della nuova ambientazione a tema sci-fi World’s Edge. A confermarlo sono Drew McCoy e Chin Xiang Chong di Respawn.

McCoy ha spiegato il motivo dietro questa scelta. Secondo quanto dichiarato, durante la prima stagione molti giocatori volevano provare il nuovo personaggio da poco introdotto, Octane, ma spesso non potevano perché era già stato scelto da qualcun’altro, quindi si disconnettevano. Il team di Apex Legends vuole quindi evitare che accada lo stesso con la nuova mappa.

Date un ultimo sguardo al Canyon dei Re
Titanfall Apex Legends

Secondo McCoy il problema sarebbe stato ancora più grande con le mappe: gli utenti, una volta scoperto di essere stati assegnati alla mappa nella quale non volevano giocare si sarebbero sconnessi in blocco. Gli sviluppatori affermano però che, dopo il lancio della Stagione 3, ascoltando il feedback dei giocatori si penserà a un modo per reintrodurre la vecchia mappa.

Per la prima fase, quindi, non ci sarà modo di giocare con il Canyon dei Re e si dovrà per forza utilizzare World’s Edge. Da oggi inizia quindi la Stagione 3 e con essa arriva un nuovo Battle Pass, un fucile e una nuova Leggenda, Crypto.