Giochi PC

Apex Legends, ESPN cancella un torneo a causa dei disordini avvenuti

Sappiamo oramai tutti delle sparatorie avvenute negli USA, precisamente a Dayton (Ohio) ed El Paso (Texas), nelle quali hanno perso la vita molte persone. Le motivazioni dietro questi gesti, sono molteplici ma il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ritiene che la colpa, sia soprattutto dei videogiochi violenti. Proprio per questo motivo, stando a un resoconto dell’insider Rod “Slasher” Breslau, ESPN ha deciso di cancellare la trasmissione di un torneo di Apex Legends, in programma l’11 agosto alle 4 PM ET.

Le parole di Trump sui due eventi sono state molto dure ed indicano un solo probabile compevole: il settore videoludico. “Dobbiamo fermare la glorificazione della violenza nella nostra società. Questo include i videogiochi violenti che sono ora molto comuni. È molto facile per i giovani problematici circondarsi con una cultura che celebra la violenza. Dobbiamo fermare la cosa, e deve essere fatto immediatamente. Il cambiamento culturale è difficile, ma ognuno di noi può scegliere di costruire una cultura che celebra il valore e la dignità di ogni vita umana. È questo che dobbiamo fare”.

Il torneo del famoso battle royale di casa Respawn Entertnaiment è stato sostituito da un episodio di E:60. Stando ai dirigenti di ESPN, la decisione è stata presa per rispetto delle vittime e di chiunque sia stato colpito dai tragici eventi del 3 agosto. Contestualmente alla cancellazione del torneo, ESPN ha anche rimosso tutte le pubblicità del film “The Hunt di Blumhouse“, dove un gruppo di persone va a caccia dei ‘deplorevoli’.

Apex Legends

Una notizia rilasciata poche ore fa, vede addirittura la Walmart, una catena di negozi al dettaglio statunitense, smettere di pubblicizzare i videogiochi violenti, continuando però a vendere armi. Un controsenso senza precedenti, che ha fatto storcere il naso a tutti. Sembra proprio che gli USA, abbiano trovato il capro espiatorio perfetto per questi tragici eventi: i videogiochi e, in questo caso, Apex Legends.

Se vuoi acquistare PUBG, il papà dei Battle Royale, fallo ora! Clicca qui.