Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Apex Legends: sviluppatori insultano i giocatori, Respawn si scusa

Apex Legends è stato al centro di una grande discussione tra community e sviluppatori lo scorso weekend; purtroppo le cose non sono andate bene.

Apex Legends, dopo una partenza di tutto rispetto, ha visto un notevole calo di interesse nei suoi confronti, anche a causa di una prima stagione poco focalizzata e che non ha saputo rispondere alle richieste dei fan. Questi ultimi, tramite l’anonimato di internet, alle volte eccedono nel rivolgere le proprie critiche verso gli sviluppatori. Purtroppo, durante lo scorso weekend alcuni membri del team di sviluppo di Respawn Entertainment hanno ceduto alle provocazioni e hanno insultato degli utenti.

Non riteniamo necessario ripetere quanto detto da ambo le parti: basterà sapere che gli sviluppatori non hanno apprezzato il comportamento “tossico” di alcuni utenti e non hanno trattenuto le parole. Ovviamente una situazione del genere è assolutamente inaccettabile e, infatti, il fondatore dello studio Vince Zampella ha personalmente chiesto scusa a tutti per le parole dei propri dipendenti.

Come potete vedere sopra, Zampella ha rilasciato una dichiarazione tramite Twitter: “Questo venerdì, abbiamo dato ai fan di Apex Legends un nuovo update sui cambiamenti in arrivo per l’evento Iron Crown. Parte del team si è unito a una discussione con la nostra community su Reddit, e le cose sono andate parecchio male. Alcuni nostri membri hanno superato il limite con i loro commenti e non vogliamo che Respawn venga rappresentato dalle loro parole. Mi scuso con tutti i fan che sono stati colpiti da tali parole.”

Mi schiero sempre dalla parte del team, qui a Respawn, e li supporto nel segnalare i comportamenti tossici e i commenti scorretti rivolti a loro, incluse le minacce di morte dirette a loro e ai loro cari. Non dobbiamo però contribuire a questi comportamenti, creando il problema che noi stessi vogliamo prevenire. Dobbiamo dare l’esempio. La scorsa settimana non l’abbiamo fatto: andando avanti saremo migliori. Avere una relazione aperta e salutare con la nostra community è incredibilmente importante per noi.

Diteci, cosa ne pensate di quanto accaduto?