PlayStation 4

Apex Legends: il fucile Radius è stato finalmente depotenziato

Tanto tuonò che piovve: dopo settimane di critiche e di lamentele Respawn Entertainment è finalmente intervenuta, non solo a parole ma anche a fatti. Il famigerato fucile Radius di Apex Legends, tanto potente quanto controverso, è infatti finalmente stato depotenziato.

Ad annunciarlo è nientepopodimeno che la pagina Twitter ufficiale del gioco che, con il post che potete comodamente trovare qui sotto, ha comunicato alla propria community la presenza di una piccola patch correttiva a riguardo.

Grazie alla patch correttiva il fucile Radius ha quindi ora un rateo di fuoco minore, un danno smorzato sulla lunga distanza e non è più possibile utilizzare caricatori aumentati.

Per l’esattezza il rateo di fuoco è passato da 1.1 colpi al secondo a 0.95, mentre il danno rimane a 90, invariato rispetto a prima, fino ai 150m di distanza, per poi scendere fino a 30 a 400m di distanza. Come precedentemente accennato, inoltre, niente caricatori aumentati ma la capacità base è stata portata da 3 a 4 colpi.

Come facilmente intuibile si tratta quindi di un depotenziamento deciso, che mira a rendere minore l’incidenza e l’importanza di tale arma all’interno delle varie partite, ma che al contempo non la rende neanche inutilizzabile, permettendole di rimanere comunque una validissima opzione per moltissimi giocatori.

Che ne pensate di questa notizia e della mossa da parte di Respawn Entertainment? Secondo voi il fucile Radius meritava veramente un depotenziamento o, a parere vostro, la situazione era abbastanza equilibrata anche in precedenza? State ancora giocando ad Apex Legends? Fateci sapere cosa ne pensate a riguardo direttamente nei commenti!

Pronti a gettarvi nella mischia anche con un fucile Radius depotenziato? Fatelo con questo ricchissimo pacchetto di contenuti speciali, che potete trovare su Amazon ad un ottimo prezzo!