PlayStation 4

Assassin’s Creed Odyssey aggiunta una funzione di personalizzazione completamente gratuita

Tramite il proprio blog ufficiale, Ubisoft ha presentato una nuova funzione in arrivo questa settimana in Assassin’s Creed Odyssey. Nello specifico, si tratta della possibilità di personalizzare graficamente le armi o, se preferite, di trasmogrificazione. Vediamo tutti i dettagli in merito.

Questo sistema permette di modificare l’aspetto di armi e attrezzatura: ovviamente, le statistiche del vostro equipaggiamento non vengono modificate. Si tratta di una funzione presente direttamente nell’inventario e non richiede di spendere la valuta in game (le dracme) o di sottostare ad alcun limite temporale. In sostanza, può essere utilizzata in qualsiasi momento su qualsiasi oggetto.

Ogni volta che si ottiene una nuova arma o una nuova attrezzatura, l’aspetto della stessa viene aggiunto all’elenco e da quel momento è disponibile per la trasmogrificazione. In questo modo, anche se decideste di vendere o smontare l’ultimo esemplare di un oggetto con un aspetto specifico, potrete comunque mantenere tale stile.

L’effetto è retroattivo, quindi aggiornando il gioco troverete già l’elenco di tutti gli aspetti di tutti gli oggetti ottenuti prima della patch 1.0.7. L’unico limite presente in questo sistema è che l’aspetto deve essere della stessa categoria dell’oggetto: di certo una lancia non può diventare una spada, o viceversa.

A questa pagina, potete trovare la spiegazione completa di Ubisoft con un’utile sezione di Q&A. Si tratta di un’aggiunta interessante. È lodevole in fatto che non ci siano limiti o richieste di esborsi economici: in un periodo nel quale tutto sembra sempre più soggetto a microtransazioni, Ubisoft compie una scelta in controtendenza.

La trasmogrificazione è un motivo in più per buttarsi nella Grecia di Assassin’s Creed Odyssey.