PlayStation

Il nuovo Assassin’s Creed racconterà la genesi dei Templari?

Il nuovo Assassin’s Creed (si dovrebbe chiamare Ragnarok) è atteso entro la fine dell’anno. Sono infatti molti i rumors che negli ultimi mesi si sono susseguiti riguardo un possibile annuncio di Ubisoft, probabilmente ritardato dall’emergenza Coronavirus e relativo rimando (e cancellazione) delle fiere di settore.

Nonostante questo, però, non mancano di certo le informazioni e le indiscrezioni che lasciano pensare appunto a conferme imminenti da parte del publisher. Nel sottobosco di chiacchiericci, però, qualcuno sussurra anche ipotetici dettagli della produzione.

La fonte (Reddit) in questione parla di una campagna single-player incentrata sulla genesi dell’Ordine dei Templari, andando quindi ad affiancarsi a quanto narrato in Origins relativamente al culto degli Assassini.

Assassin's Creed Ragnarok

C’è di più: il logo del gioco dovrebbe essere molto simile a quello dell’Abstergo e la società segreta e manipolatrice che abbiamo imparato a conoscere degli anni dovrebbe essere il risultato della fusione delle sette che abbiamo affrontato in Origins e Odyssey.

Il finale ambiguo dell’ultimo capitolo ambientato nell’Antica Grecia potrebbe peraltro far presagire ad una svolta “oscura” nel destino della protagonista del presente, Layla Hassan. La deriva narrativa della saga, potenzialmente incentrata sui Templari, potrebbe dunque avere senso sotto diversi punti di vista.

Cosa ne pensate? Recentemente abbiamo parlato anche dell’Assassin’s Creed dei sogni: nei commenti di quest’articolo trovate un dibattito interessante, l’invito è di andare a dargli un’occhiata.

Nel caso in cui non gli avessi ancora giocati, ti consiglio di recuperare Origins e Odyssey. Puoi trovarli ad un prezzo vantaggioso seguendo i rispettivi link.