Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Biomutant, provato il nuovo Action-RPG di THQ alla Gamescom 2018

Rigiocabilità grazie alla progressione dei personaggi varia e profonda, l'esplorazione di tre mondi generati sistematicamente, un universo sotterraneo, un piccolo sistema solare, il tutto visitabile a piedi, pilotando un mech, a bordo di una mongolfiera, indossando un jetski e perché no, anche un UFO non guasta. Questi sono solo alcuni degli aspetti con cui descrivere […]

Rigiocabilità grazie alla progressione dei personaggi varia e profonda, l'esplorazione di tre mondi generati sistematicamente, un universo sotterraneo, un piccolo sistema solare, il tutto visitabile a piedi, pilotando un mech, a bordo di una mongolfiera, indossando un jetski e perché no, anche un UFO non guasta.

Questi sono solo alcuni degli aspetti con cui descrivere Biomutant: annunciato per la prima volta due anni fa sempre verso la fine di agosto, da allora il suo ambiente unico, vibrante e dall'aspetto bellissimo, nonché il concept da RPG d'azione all'interno di un open world, hanno ben presto attirato l'attenzione di molti – vuoi anche per alcune dichiarazioni degli sviluppatori che si spera possano diventare realtà.

Insomma, non si può negare che l'entusiasmo attorno a questo gioco sia piuttosto acceso ma purtroppo dobbiamo aprire questa anteprima con una notizia che ormai sarà già rimbalzata lungo tutto internet: Biomutant non vedrà la luce entro il 2018 perché proprio alla gamescom THQ Nordic (che ha acquistato l'IP nel novembre del 2017) ne ha annunciato il posticipo al 2019, senza specificare alcuna data o anche soltanto una eventuale finestra di lancio.

biomutant 9

Ad addolcire anche se di poco una pillola piuttosto amara, lo studio di sviluppo Experiment 101 ha condiviso nuovi screenshot, un trailer e un paio di video di gameplay che aiutano a capire meglio alcuni aspetti del gioco. Il trailer mette in luce alcuni aspetti, come il design del mondo, alcuni dei personaggi più bizzarri e in generale il sistema di spostamento qua e là. Già solo da qui è possibile capire, o quantomeno farsi un'idea, della qualità e dello stile artistico vivo che gli sviluppatori stanno cercando, ma non è difficile immaginare come il vero piatto forte siano gli altri due filmati.

Abbiamo potuto ripercorrerli assieme al creative director Stefan Ljungqvist, assieme a una demo hands off di venti minuti circa dove sono stati mostrate alcune delle potenzialità di Biomutant: incanalando l'estetica di titoli come Enslaved: Odyssey to the West, il mondo di gioco sembra voler mettere in contrasto la tecnologia steampunk con i classici tropi fantasy. Un punto saliente mostrato nel trailer è l'incorporazione di veicoli, tra cui la già menzionata mongolfiera assieme al mech.

biomutant 12
biomutant 11
biomutant 10
biomutant 8

Attraversare il mondo di Biomutant è un aspetto mai discusso in precedenza e proprio nel nostro breve incontro Ljungqvist ha colto l'occasione per spiegare le opzioni di viaggio, sottolineando come ai giocatori sia data la scelta tra una vasta gamma di mezzi. Sebbene il progetto sia ancora legato al genere RPG, abbiamo avuto prova dell'anima action del gioco. Il gameplay sembra fluido e con un certo peso, grazie a un sistema di combattimento ispirato alle arti marziali che appare sempre migliore con il passare del tempo. Anche le armi da fuoco fanno parte del pacchetto e Biomutant non si tira indietro nel mettere a disposizione una serie di armi e modifiche. In termini di RPG, Biomutant espande il tema centrale, appunto, della mutazione inserendolo come upgrade per il personaggio. Questi ultimi infatti, noti come Wushu, consentono ai giocatori di cambiare al volo il proprio stile ma non è finita qui: il protagonista è capace addirittura di modificare il suo codice genetico esponendosi alle radiazioni nel mondo, creando percorsi ramificati di personalizzazione attraverso specifici attributi.

A proposito di menare le mani, il nostro eroe peloso ne può equipaggiare fino a tre prese dall'oltre mezzo milione di variabili presenti in BioMutant, andando nel contempo a determinare il valore del suo contatore di combo. La differenza sostanziale di Biomutant risiede nell'abilità "super wushu", uno stato di frenesia molto simile a un limit break che si può scatenare quando l'indicatore di cui abbiamo appena parlato raggiunge il massimo livello. In questo caso, scateniamo il nostro super-wushu con un'arma da taglio, ma ogni super-wushu avrà un aspetto diverso a seconda dell'arma equipaggiata – il che aumenta le possibilità in modo critico, perché l'incredibile varietà di armi in Biomutant significa un sistema di gioco in continua evoluzione. Ogni arma ha caratteristiche diverse ma l'approccio ai vari scontri non significa affidarsi sempre a una lama o una pistola, o qualunque altro oggetto sul genere: la forza di questo gioco sta anche nell'aver implementato il kung fu e delle reliquie a rappresentare l'ultima eredità di alcuni maestri tribali: tradotto, armi incredibilmente rare.

biomutant 7

In termini di storia, Biomutant racconta il viaggio del protagonista in missione per porre fine alla piaga che sta squarciando Nuovo Mondo, l'ambientazione post apocalittica in cui hanno luogo le nostre avventure. Il destino del mondo riposa nelle nostre mani e soprattutto nelle scelte: tornando alla demo, i venti minuti si sono conclusi con l'entrata di scena del Divoratore di Mondi, individuato mentre morde le radici dell'Albero del Mondo – due nomi questi che non possono non suonarvi familiari. Dopo una schermaglia con questa gigantesca creatura, veniamo messi a conoscenza del fatto che non solo ci sono cinque entità di questo tipo in tutta l'avventura da affrontare per dare una chance di sopravvivenza al mondo, ma che non siamo necessariamente obbligati a uccidere il Divoratore dei Mondi e dare così una speranza al mondo. Possiamo benissimo continuare per la nostra strada, consapevoli tuttavia che ciascuna decisione andrà a plasmare la realtà che ci circonda.

Tutti questi aspetti concorrono a rendere più intrigante un videogioco che già si mostrava sicuro di sé e delle proprie potenzialità. Non vogliamo tuttavia sbilanciarci troppo e vogliamo vedere, magari anche provare, una demo per tastare con mano la sua efficacia; per il momento, comunque, non c'è dubbio che Biomutant sia almeno uno di quei giochi che dovreste tenere d'occhio. Attualmente la finestra di lancio è impostata su estate 2019, sperando non subisca nuovi rimandi e dia a Biomutant la possibilità di mostrare al pubblico che tutti questi mesi in più di attesa siano valsi davvero la pena.


Tom's Consiglia

Biomutant farà il suo debutto ufficiale – come ampiamente anticipato nell'articolo – il prossimo anno. Nel frattempo potete prenotarlo con le offerte Amazon.

Biomutant - PC Biomutant - PC
Biomutant - PS4 Biomutant - PS4
Biomutant - Xbox One Biomutant - Xbox One