PlayStation

Bioware smentisce i rumor sul rimando di Anthem

È periodo di rumor, questo fine novembre. Non solo si sta parlando molto di nuove console Microsoft e della decisione di Sony di saltare l’E3 2019 (che ha spinto molti a pensare a un annuncio di PlayStation 5 a un evento privato). In mezzo al fuoco incrociato è arrivato anche Anthem di Bioware. Su Reddit infatti si parla di un ritardo nell’uscita dello sparatutto per poter coincidere con l’uscita della prossima console. Altri, invece, parlano di un ritardo di un mese, per cause non definite.

I rumor hanno raggiunto un volume tale da spingere il produttore esecutivo del gioco, Mark Darrah, a riaffermare che il gioco è ancora programmato per il 22 febbraio 2019. Possiamo vederlo qui sotto.

Non è strano che i membri di un team si esprimano direttamente per poter smentire pettegolezzi e voci di corridoio. Darrah è stato molto diretto e questo dovrebbe bastare a calmare i più scettici sull’arrivo in tempo del progetto di Bioware. Anthem sembra essere un gioco molto ambizioso e i fan certamente sperano di averlo tra le mani senza ritardi (e senza dover attendere patch correttive, aggiungiamo).

Anthem, quindi, uscirà il 22 febbraio 2019, data certamente affollata vista la presenza anche di Metro Exodus. Precedentemente, era stato pianificato anche Days Gone, esclusiva PlayStation 4 rimandata proprio per allontanarsi dai due pesi massimi sopra citati. Considerando anche la presenza di Resident Evil 2 Remake (25 gennaio), Kingdom Hearts III (29 gennaio) e Crackdown III (15 febbraio), sembra che in circa una trentina di giorni noi giocatori dovremo dare fondo alle nostre ore notturne, per non perderci alcun D1.

Possiamo quindi stare tranquilli sull’uscita di Anthem: voi lo avete già prenotato?