PlayStation

Bloodborne: i primi test su PS5, come si comporta?

Manca davvero poco, oramai si comincia a fiutare il profumo di PlayStation 5, in una generazione videoludica che è sempre più current-gen. Con lo scadere degli embarghi, in attesa dell’uscita ufficiale della console di casa Sony, prevista per il 19 novembre 2020, gli appassionati non vedono l’ora di scoprire tutti i dettagli dell’esperienza offerta dal colosso nipponico. Tra le funzioni che più il pubblico attende di vedere all’opera è sicuramente quella della retrocompatibilità e in tal senso, tra i titoli più desiderati è impossibile non menzionare proprio Bloodborne, che tanto ha fatto sognare i videogiocatori a suo tempo su PlayStation 4 e che ora non vedono l’ora di vederne i miglioramenti su PS5.

Tuttavia, l’aria che si respira è poco rassicurante. A tal proposito, Lance McDonald ha pubblicato un post su Twitter, quasi ritrovando nella scadenza dell’embargo una liberazione, sfogandosi con i suoi followers sul fatto che, a differenza di Sekiro e Dark Souls 3 che raggiungono i 60 fps su PS5, Bloodborne non riesce a fare lo stesso, rimanendo ancorato sui 30 fps. Ciò conferma che per superare i problemi riscontrati con la retrocompatibilità su next-gen è necessaria una patch creata ad hoc, in grado di superare i limiti del codice originale.

Ebbene, è arrivata la notizia che temevamo. Bloodborne è ancora bloccato a 30 frame al secondo su PS5, nonostante tale console sia sicuramente in grado di consentire al gioco di ottenere performance migliori. A quanto pare, gli sviluppatori non si sono ancora preoccupati di rilasciare un aggiornamento mirato a questo scopo. Oltre a ciò, pare che Bloodborne non sia proprio stato progettato per superare i 30 fps, il che significa che anche se sarà giocabile su PS5, la console di casa Sony non può aumentare gli fps più di quanto consentito dal gioco originale.

Le prospettive per cui FromSoftware rilasci presto tale patch, tuttavia, sembrano anche piuttosto scarse. Non solo lo sviluppatore del gioco è molto impegnato con altri progetti in questo momento, ma a quanto pare questa non è nemmeno una loro priorità. A questo punto, è più probabile vedere una remastered di Bloodborne per PS5 e sicuramente questa notizia sarebbe straordinaria per tutti i fan, visto che è considerato uno dei giochi migliori della generazione. Ricordiamo però che gli altri miglioramenti apportati da PS5 nell’esperienza videoludica di Bloodborne rimangono, come la velocità dei caricamenti grazie al suo SSD.

È possibile acquistare Bloodborne su Amazon Italia cliccando qui, dove potete trovare anche PS5 e Xbox Series X|S. Tenete d’occhio questi indirizzi!