Giochi PC

Borderlands 3 è caduto: Denuvo è stato superato

Come molti giochi PC, Borderlands 3 aveva adottato Denuvo come protezione contro il cracking. L’opera di Gearbox Software ha resistito più di un mese e mezzo (46 giorni, per la precisione) all’azione dei cracker ma alla fine è caduto. Come segnala il sito crackwatch.com, quest’oggi la protezione del gioco è stata superata dal gruppo Codex.

Specifichiamo che crackwatch.com non si occupa di condividere giochi crackati ma semplicemente raccoglie le informazioni in materia. Quello di Borderlands 3, in ogni caso, è un risultato ragguardevole. La maggior parte delle vendite di un AAA sono raccolte nei primi giorni di lancio, o al massimo nelle prime settimane, quindi Denuvo ha indubbiamente aiutato l’opera di Gearbox Software a vendere di più.

Borderlands 3

Basandoci sui dati di crackwatch.com, la maggior parte dei giochi vengono crackati già il giorno di lancio, o al massimo in pochi giorni. Wolfenstein Youngblood è uno di quelli che ha resistito di più negli ultimi mesi, venendo crackato dopo 21 giorni. Gears 5 ha invece resistito 12 giorni.

Speriamo che Denuvo riesca a proteggere sempre di più i giochi PC. Scaricare illegalmente un prodotto danneggia gli sviluppatori e la loro capacità di proporre nuovi titoli di qualità (ovvero che richiedono un ampio budget), danneggiando di riflesso l’intera industria.

Vi ricordiamo che Borderlands 3 è disponibile su PC tramite Epic Games Store in esclusiva per 6 mesi, dopo i quali arriverà anche su Steam.

Se ancora non l’avete fatto, potete acqusitare la vostra copia di Borderlands 3 su Amazon a questo indirizzo.